Una donazione di 500 mascherine chirurgiche e 48 bottigliette di sapone igienizzante per mostrare tutta la vicinanza e il sostegno all’azione degli agenti di Polizia che, dovendo assicurare l’ordine pubblico anche e soprattutto in questo periodo emergenziale, rappresentano tra le categorie più a rischio di contagio da Coronavirus. A compiere il bellissimo con destinatario il Commissariato di Polizia di Poggioreale, i rappresentanti della chiesa evangelica cinese di Napoli.

Un’azione inaspettata quanto meritoria, tale da provocare la commozione del vicequestore e dirigente del Commissariato Antonella Palumbo e degli altri agenti anche perché la stessa comunità donante si è addirittura scusata per non essere riuscita a mettere insieme un numero maggiore di mascherine e di confezione di sapone igienizzante da regalare alla polizia. Ma in futuro ci saranno altri regali del genere, hanno assicurato i rappresentanti della comunità cinese che animano la chiesa evangelica che ha sede in via Foggia 33.

Le 500 nuove mascherine saranno così indossate dagli agenti di Polizia di Poggioreale nell’ambito dei controlli sui territori di competenza, mettendoli il più possibile a riparo dal pericolo di contrarre il Covid-19. Sullo scatolo contenente mascherine e il sapone igienizzante erano anche riportati alcuni passi del Vangelo e un messaggio inequivocabile: “Di fronte al Virus, siamo tutti uguali. Lottiamo insieme per la nostra Patria comune’’ che indica la necessità da parte delle varie comunità di fare fronte comune per sconfiggere, prima o poi, il Coronavirus.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.