Paolo Armando a Masterchef
Paolo Armando a Masterchef

Addio a Paolo Armando, “tigre” di Masterchef. Il 49enne era un informatico e lavorava in provincia di Cuneo nel settore dei Servizi Informativi, ormai dal 2003. Si occupava in particolare della gestione dei programmi informatici interni a servizio di tutti gli uffici. «Una grande perdita ha detto il presidente della Provincia, Federico Borgna Sia per noi sia per tutta la comunità provinciale che aveva imparato a conoscerlo e ad apprezzarne le grandi doti umane e professionali. Siamo vicini alla famiglia in questo momento di così grande dolore».

L’Italia piange Paolo Armando, addio alla ‘tigre’ che fece sorridere Masterchef

Paolo Armando era sposato, aveva tre bambini e viveva a Madonna dell’Olmo. Uomo di grande spessore umano e professionale, era molto impegnato anche nel sociale. Svolgeva infatti anche il ruolo di catechista in parrocchia e si era distinto per la passione e la competenza in cucina. Proprio il suo amore per i fornelli, l’aveva spinto a partecipare alla quarta edizione di Masterchef, dove si classificò al quarto posto. Grazie al talent, Paolo Armando divenne in breve un volto noto in tutta Italia. Lascia la moglie Paola Ramello e i figli Michela (15 anni), Sara (12 anni) e Francesco (8 anni) e l’anziana mamma.

A Cuneo c’è grande incredulità e sgomento per questa improvvisa scomprsa, ma ancora non si conoscono i motivi del decesso. Pare che il 49enne sia stato ritrovato senza vita ieri sera nella sua abitazione e a nulla siano serviti i soccorsi del 118.  Cordoglio e commozione anche sui social, che si sono riempiti di messaggi d’affetto rivolti a lui e alla sua famiglia.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.