Coronavirus, la nuova fake news sulla ‘spesa solidale’: «Cibo per tutti alla Mostra d’Oltremare»

Gira di chat in chat la nuova fake news sul coronavirus. Questa volta si tratta di un inesistente banco alimentare di Napoli allestito dal Comune alla Mostra d’Oltremare lunedì scorso. La situazione però non è quella descritta nel messaggio: “Alla Mostra d’Oltremare, dove hanno raccolto cibo per la spesa solidale da mandare a casa, non sanno a chi darla perché è moltissima! Se conoscete famiglie bisognose, chiamateci”.

Nella fake news si fa anche riferimento ad un numero di telefono che risale ad un’associazione di Marano, che – riporta Fanpage – smentisce categoricamente le voci.