Mugnano. Catturati fratelli dopo l’inseguimento, avevano oltre 1 kg di droga. NOMI

Ieri i carabinieri di Marano hanno arrestato Vincenzo e Biagio Vorzillo, entrambi accusati detenzione di droga. Alla vista dell’auto dei carabinieri i due fratelli sono scappati ma sono stati bloccati a Mugnano dopo l’inseguimento. Dalla perquisizione del veicolo e dell’abitazione sono state scoperte 10 plance di hashish dal peso di oltre un chilo di hashish. Il 32enne e il 27enne sono stati trasferiti agli arresti domiciliari in attesa della decisione del giudice. L’operazione è stata coordinata dal capitano della Compagnia di Marano Gabriele Lo Conte con il supporto dei militari di Mugnano.