Mugnano. La maggioranza Sarnataro risponde a Chianese: “Sul piano per il lavoro la nostra è una scelta politica. Alle parole preferiamo i fatti”

“Ringraziamo il consigliere regionale Chianese per averci informato, tramite un post su Facebook, delle possibilità offerte dal Piano per il Lavoro, emanato dalla Regione Campania. Nulla di cui non fossimo già a conoscenza, semplicemente la nostra amministrazione ha fatto una scelta diversa, che avremmo tranquillamente spiegato al consigliere qualora ci avesse chiesto delucidazioni. In tre anni e mezzo di amministrazione non è stato necessario emanare alcun concorso pubblico: le diverse assunzioni fatte sono state individuate, infatti, mediante regolare procedura di mobilità e scorrimento di graduatorie di concorso valide. In questo modo abbiamo assunto personale più giovane e preparato, migliorando l’efficienza della macchina comunale. Inoltre, pur non discutendo la bontà del Piano soprattutto per quei comuni dissestati o in difficoltà economica (che non sono pochi in Campania), il consigliere forse non sa che il Comune di Mugnano di Napoli è uno dei pochi con un bilancio florido, pertanto possiamo emanare autonome procedure di selezione pubblica, consentendo così alla Regione di potersi concentrare su altri comuni per aiutarli a selezionare i propri dipendenti. Riguardo alla presunta vanità, preferiamo parlare piuttosto di vanto. Già perché per noi è un vanto mostrare, anche tramite fotografie, i cambiamenti e i miglioramenti della nostra città. Del resto abbiamo sempre preferito i fatti alle semplici parole”.

COMUNICATO STAMPA DELLA MAGGIORANZA CONSILIARE DI MUGNANO

 

 

LA POLEMICA DEI GIORNI SCORSI