Napoli non dimentica Anna Oppolo, un’altalena nella Sanità nel ricordo della 17enne

anna oppolo

Ieri, domenica 26 luglio alle ore 19, in occasione del suo onomastico, in vico S. Nicola alle Fontanelle si è celebrato il secondo memorial per Anna Oppolo. Un evento nel ricordo della 17enne napoletana deceduta nel Marzo 2018 a causa di una malattia rara. Dopo un coma farmacologico di qualche giorno, la giovanissima perse la sua battaglia contro il male gettando nello sconforto i Quartieri Spagnoli e tutta Napoli.

Il memorial, infatti, oltre a coinvolgere amici e parenti di Anna, è riuscito, negli anni, ad avvicinare molti cittadini napoletani e tante associazioni. Nel ricordo della 17enne è stato aperto un centro educativo Centro educativo Fontanelle “Anna Oppolo” – Il Grillo Parlante ONLUS e tra le tante cose fornisce un servizio gratuito per il sostegno scolastico e le attività ludico-ricreative rivolte ai minori dai 6 ai 13 anni della zona delle Fontanelle. Inoltre un  gruppo sempre nel nome di Anna: ‘Le Forti Guerriere’ che, in occasione del secondo memorial, ha deciso di fare una raccolta di pigiami, giochi e materiale di cancelleria da donare (tutto a norma CE )all’ospedale Bambin Gesù di Roma (PER DONARE LEGGI SOTTO).

Un’altalena nella Sanità nel ricordo di Anna Oppolo

Durante la cerimonia di ieri, che ha coinvolto tantissime persone, l’inaugurazione dell’altalena regalata per i bambini della Sanità e posizionata nel campetto delle Fontanelle. La famiglia di Anna oltre a voler ricordare la giovane figlia attraverso il memorial, intende svolgere una duplice opera di sensibilizzazione, sia in merito al valore etico ed educativo dei bambini che vivono in condizioni difficili, sia sulla triste realtà delle giovani vittime della Terra dei Fuochi, oramai divenute vera e propria piaga ed emergenza nel nostro paese.

 

Se vuoi puoi donare ciò che vuoi comprando direttamente una delle tre cose o facendo un bonifico inserendo nella causale Anna Oppolo.
IBAN IT07F0306909606100000132204
Intestato a fondazione San Gennaro
Banca intesa Sanpaolo
Causale Anna Oppolo

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook