Nuota con le lenti a contatto in piscina, donna perde un occhio

Ha nuotato con le lenti a contatto e ha perso un occhio. Stacey Peoples, 49 anni, originaria di Denver, in Colorado, ha contratto un’infezione scatenata da un parassita dopo aver nuotato nella piscina vicino casa sua e per il suo occhio non c’è stato nulla da fare.

La donna, madre di 4 figli, per mesi ha avuto problemi all’occhio sinistro prima che le venisse fatta la diagnosi: aveva contratto  una rara forma di cheratite da acanthamoeba. Stacey è stata ricoverata in ospedale ma per giorni ha avuto dolori lancinanti che non le permettevano nemmeno di alzarsi dal letto. I medici hanno fatto di tutto per salvare l’occhio, anche se la donna supplicava le venisse tolto, vista l’agonia a cui la condannava, alla fine però l’intervento è stato necessario.

Come riporta il Daily Mail, la donna ha poi ottenuto un trapianto di cornea e ora ha ristabilito la sua vista. Stacey racconta di aver iniziato a sentire dolore la notte dopo aver passato la giornata in piscina, si è rivolta a diversi medici che le hanno dato delle gocce fino a quando non ha saputo quale fosse il vero problema. Mai avrebbe pensato che un bagno in acqua potesse causare effetti tanto gravi.