Paola Caruso accuse pesanti contro Francesco Caserta: «Torturare una donna in gravidanza…»

Continua la bagarre non solo social tra la showgirl Paola Caruso ed il suo ex Francesco Caserta. Il giovane imprenditore campano, con cui ha avuto una relazione negli ultimi mesi, starebbe approfittando di questa partecipazione televisiva per provarci con altre donne, compresa Elena Morali. Ma l’ex Bonas di Avanti un Altrodopo aver confessato di essere incinta, facendo seguire un triste annuncio: il padre del futuro figlio, nonché suo ex fidanzato, se ne sarebbe andato, non sostenendola. Secondo quanto dichiarato fra le pagine del settimanale Chi lo avrebbe scoperto durante Pechino Express.

Una gravidanza a quanto pare non desiderata dal compagno, che avrebbe cacciato la Caruso di casa con tanto di carabinieri. Dalle dichiarazioni di Paola Caruso sono seguite una serie di polemiche e litigi social, in tv e burocratici che durano ormai da diversi mesi.

Risultati immagini per paola caruso

La Caruso tempo fa in un’intervista sottolineò: “Vivevamo insieme a casa sua, era tutto perfetto, poi durante l’estate se n’è andato senza dire niente e ha mandato i carabinieri e sua sorella a buttarmi fuori di casa. Non capisco cosa sia successo, visto che nelle nostre intenzioni c’erano una casa nuova e il matrimonio. So di non essere mai piaciuta a sua madre e immagino che si sia fatto condizionare, tanto da rispondere al mio avvocato che sono solo una pazza che si sta inventando tutto. Se sarà necessario chiederò il test del Dna, non pensavo che potesse andare così

Paola Caruso incinta, l’ira della suocera

Ho scritto privatamente alla madre e, per tutta risposta, lei mi ha bloccato sui social. Ma io non smetto di crederci per me e per Nicola, nostro figlio: si chiamerà come mio padre che non c’è più“.

Ora Paola si sfoga su Instagram

Ha insultato in maniera dura il padre di suo figlio e sostenendo tra le altre cose che l’imprenditore sarebbe uno “sf***to” e un “poveraccio”. Poi gli insulti si sono fatti anche più pesanti: arriva ad accusarlo di averla torturata durante la gravidanza e sfruttata, fino a metterla alla porta di casa. “Mostro disumano”.

“Ho scoperto che ci sono uomini così sfigati che per avvicinare qualche tro***tta da due euro pubblicano cose o addirittura di altre persone per far vedere chissà cosa [emoji dei soldi, ndr]. Che poi a chi? Al massimo alla Guardia di Finanza”.

Paola poi ha rincarato la dose parlando di ‘sfratto’ e di ‘torture’:

“Dovrebbe solo vergognarsi di avere abbandonato e sfrattato la donna che ha messo incinta e imparare un po’ di più da persone come il mio fidanzato.

Non ti basta avermi buttato via di casa senza neanche una spiegazione ma torturare una donna in gravidanza, che porta in grembo tuo figlio per giunta, ma che genere di mostro disumano sei”.