“Capo, so’ 2 euro”. Blitz davanti a 3 cimiteri nel Napoletano: 8 parcheggiatori nei guai

(Immagine di repertorio - archivio InterNapoli)

Anche durante le festività del primo novembre e di quelle in onore dei defunti sono proseguiti da parte dei carabinieri del comando provinciale di Napoli i servizi di contrasto ai parcheggiatori abusivi. A Saviano ne è stato denunciato uno, un 43enne di Nola già noto alle forze dell’ordine. I carabinieri della stazione di Saviano stavano redigendo un verbale nei suoi confronti in quanto lo avevano sorpreso ad esercitare l’attività abusiva e lui ha dato generalità false: oltre alla contravvenzione è scattata quindi la denuncia per falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico e falsa attestazione sulle proprie generalità a un pubblico ufficiale. A Saviano ma anche nei pressi dei cimiteri di Nola e Palma Campania i carabinieri hanno sanzionato altri 8 guardamacchine abusivi elevando a ognuno sanzioni al codice della strada per 771 euro arrivando quindi a un totale di 6.168 euro.