Ponticelli. Nascondeva botti illegali nel suo negozio, nei guai fioraio

Un fioraio di San Sebastiano al Vesuvio, Salvatore Sorrentino, 32enne, già noto alle forze dell’ordine, è stato sorpreso dai carabinieri della locale stazione a detenere illegalmente 205 ordigni artigianali: 126 “rendini” e 79 “cipolle” del peso complessivo di circa 15 chili. Li teneva nel bagno del capannone in cui vende fiori e piante a Ponticelli. L’uomo dovrà rispondere di detenzione illegale di materiale esplosivo ed ora è ai domiciliari in attesa del giudizio direttissimo.