9.6 C
Napoli
lunedì, Gennaio 17, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Accusano il prete di avere un’amante, lui si difende in omelia: «E’ un’infamia!»


Le voci hanno cominciato a girare, blande. Poi, man mano, sono diventate pettegolezzi. Poi, ancora, sono diventate mezze verità. O, almeno, presunte tali. A Mercogliano, però, tutto è diventato di dominio pubblico: le voci sono diventate uno scandalo. Il prete della parrocchia dell’Annunziata ha un’amante. Questo è il verdetto della comunità del comune avellinese. Eppure, come sempre, sarebbe il caso di metterla in discussione una voce. Bisognerebbe porsi delle domande e, magari, sarebbe giusto farle anche agli interessati. Dare per assodate le voci che girano incontrollate tra i vicoli di un piccolo comune di provincia non è mai cosa buona e giusta. Così, a fugare ogni dubbio sul suo conto ci ha pensato il prete stesso, durante un’omelia.

«Non è vero che ho un’amante. Vado via dalla parrocchia per una nuova organizzazione voluta dalla Curia. Evidentemente ha qualcuno ha dato fastidio il fatto che ho favorito alcuni ragazzi del paese nella gestione di spazi comuni della chiesa. In due anni di sacerdozio non ho mai tradito la mia missione. Fa male pensare che qualcuno abbia voluto infangare il mio nome e quello della chiesa. Una cosa è certa: non me ne vado perché sono innamorato, perché ho una compagna. Il Vescovo ha voluto riguardare la geografia delle parrocchie e ridistribuirci sul territorio. Chi crea questi pettegolezzi fa male alla Chiesa perché offende e perché dissuade giovani seminaristi dalla volontà di impegnarsi per un bene così grande. Mi spiace aver visto tanti parrocchiani piangere per la mia partenza, ma la vita di un pastore è anche questa».

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Bomba davanti alla caserma dei carabinieri a Sant’Antimo, 2 giovanissimi nei guai

Bomba davanti alla caserma dei carabinieri, 2 giovanissimi nei guai.  I militari dell'Arma della tenenza di Sant’Antimo denunciano a...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria