Ha molto di rocambolesco l’arresto effettuato ieri pomeriggio dagli agenti del commissariato di Afragola (guidati dal dirigente Gian Vito Zazo). I poliziotti, nel transitare sulla strada Sannitica, hanno notato una persona che, dall’esterno di un tabacchi, chiedeva aiuto indicando quattro uomini a bordo di due scooter che, alla vista dei poliziotti, si sono dati alla fuga in direzioni differenti. Gli operanti hanno inseguito uno dei motoveicoli che in vicolo Salvator Rosa ha invertito il senso di marcia impattando contro l’autovettura di servizio; il conducente ed il passeggero hanno proseguito la fuga a piedi e, mentre il primo è riuscito a far perdere le proprie tracce.

Uno dei rapinatori stanato in un garage

Il passeggero si è rifugiato in un garage in via Antonio Mancini dove i poliziotti l’hanno bloccato trovandolo in possesso di una pistola Beretta calibro 7,65 con matricola abrasa completa di caricatore e cartucce con la quale, poco prima, aveva rapinato l’esercizio commerciale. In manette Luigi De Gais, 33enne napoletano, arrestato per rapina aggravata, porto d’arma clandestina, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. Inoltre denunciato per danneggiamento aggravato dei beni della Pubblica Amministrazione. Infine lo scooter, rubato domenica scorsa, sottoposto a sequestro. De Gais fu già arrestato dieci anni fa: in quell’occasione fu catturato dopo una rapina commessa a Napoli nella zona di Santa Lucia.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.