Derby infuocato tra Aversa e Acerrana, scoppiano petardi a fine partita: la polizia evita il peggio

Melito di Napoli: Chiesa di Santa Maria delle Grazie. Photo by Steve J. Morgan, 1 October 2003.

Non era una partita come le altre e si sapeva, ma era difficile però immaginare un epilogo simile. L’incontro di calcio tra Real Aversa e Acerrana è, infatti, passato alla ribalta della cronaca non soltanto per quanto successo sul rettangolo di gioco di Lusciano.

Due ordigni (probabilmente bombe carta) sono esplose in zona Ippodromo l’una a poca distanza dell’altra. A poca distanza un folto dispiegamento di agenti che hanno evitato che le due tifoserie venissero a contatto. Grande spavento per gli automobilisti che in quel momento stavano percorrendo la trafficatissima arteria, ma per fortuna non si sono registrati danni e feriti.

Per quanto concerne il calcio, ad avere la meglio sono stati i padroni di casa, che sotto la spinta di oltre mille tifosi, si sono imposti per 2 reti a 0. Di Infimo e Gatta le segnature che hanno consentito ai normanni di domare l’Acerrana.

Derby infuocato tra Aversa e , scoppiano petardi a fine partita: la polizia evita il peggio

Non era una partita come le altre e si sapeva, ma era difficile però immaginare un epilogo simile. L’incontro di calcio tra Real Aversa e Acerrana è, infatti, passato alla ribalta della cronaca non soltanto per quanto successo sul rettangolo di gioco di Lusciano.

Due ordigni (probabilmente bombe carta) sono esplose in zona Ippodromo l’una a poca distanza dell’altra. A poca distanza un folto dispiegamento di agenti che hanno evitato che le due tifoserie venissero a contatto. Grande spavento per gli automobilisti che in quel momento stavano percorrendo la trafficatissima arteria, ma per fortuna non si sono registrati danni e feriti. 

Per quanto concerne il calcio, ad avere la meglio sono stati i padroni di casa, che sotto la spinta di oltre mille tifosi, si sono imposti per 2 reti a 0. Di Infimo e Gatta le segnature che hanno consentito ai normanni di domare l’Acerrana.

Derby infuocato tra Aversa e Acerrana, scoppiano petardi a fine partita: la polizia evita il peggio

Non era una partita come le altre e si sapeva, ma era difficile però immaginare un epilogo simile. L’incontro di calcio tra Real Aversa e Acerrana è, infatti, passato alla ribalta della cronaca non soltanto per quanto successo sul rettangolo di gioco di Lusciano.

Due ordigni (probabilmente bombe carta) sono esplose in zona Ippodromo l’una a poca distanza dell’altra. A poca distanza un folto dispiegamento di agenti che hanno evitato che le due tifoserie venissero a contatto. Grande spavento per gli automobilisti che in quel momento stavano percorrendo la trafficatissima arteria, ma per fortuna non si sono registrati danni e feriti. 

Per quanto concerne il calcio, ad avere la meglio sono stati i padroni di casa, che sotto la spinta di oltre mille tifosi, si sono imposti per 2 reti a 0. Di Infimo e Gatta le segnature che hanno consentito ai normanni di domare l’Acerrana.