Reddito di cittadinanza Campania
Reddito di cittadinanza in Campania

In Campania le famiglie che a maggio hanno percepito il reddito o la pensione di cittadinanza sono state oltre 275.000, un numero che sfiora quello dell’intero Nord (281.786). E’ quanto emerge dalle tabelle appena pubblicate dall’Inps sul reddito di cittadinanza secondo le quale le persone coinvolte in Campania dal beneficio sono 716.000 mentre l’importo per famiglia medio è di 623 euro.

Reddito di cittadinanza, in Campania come tutto il Nord: i motivi

Al Nord le persone coinvolte in 281.786 famiglie sono 557.500.
L’importo medio per ogni nucleo è di 479 euro.
Nel Sud e nelle isole le famiglie titolari a maggio della misura di contrasto alla povertà sono 818.603 per 1.960.220 persone coinvolte. (ANSA).

La Campania prima per percettori di RdC

La regione con il maggior numero di nuclei precettori di reddito/pensione di cittadinanza è la Campania con il 22% delle prestazioni erogate. Seguita dalla Sicilia con il 20%, dal Lazio con il 10% e dalla Puglia con il 9%. In queste regioni risiede il 61% dei nuclei beneficiari. Prevalgono poi i nuclei composti da una o due persone (62%), il numero medio di persone per nucleo è 2,3 e l’età media dei componenti è di 35,8 anni.

I nuclei con minori sono 386mila, e costituiscono il 34% dei nuclei beneficiari, pari al 56% delle persone interessate, mentre i nuclei con disabili sono 194mila, il 17% del totale pari al 18% delle persone interessate. Per quanto riguarda invece il reddito di emergenza, l’altra misura di sostegno economico prevista dal decreto Rilancio in favore dei nuclei familiari in difficoltà a causa dell’emergenza da Covid-19, esso ha interessato 425mila nuclei, per un importo medio mensile di 550 euro: 184mila ne hanno beneficiato per cinque mesi mentre 150mila nuclei ne hanno beneficiato per due mesi.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.