29.3 C
Napoli
giovedì, Luglio 7, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Renzi attacca il Reddito di Cittadinanza: “È una follia, mancano gli stagionali”


Ieri Matteo Renzi è tornato ad attaccare il reddito di cittadinanza in relazione alla partenza della stagione turistica:  “Oggi l’allarme sui quotidiani: mancano 350mila addetti per la stagione. Il ministro del turismo (leghista!) propone un decreto flussi per coprire con i migranti i posti di lavoro. Inutile girarci intorno: il reddito di cittadinanza è una follia”, ha scritto sui social il senatore di Italia Viva.

Il segretario della Lega, Matteo Salvini dopo l’incontro a Palazzo Chigi con il premier Draghi ha parlato con la stampa anche di reddito di cittadinanza e del rischio furbetti. “La sospensione è sacrosanta, ormai è chiaro che il reddito di cittadinanza non funziona e va corretto”.

GLI ALTRI ‘NO’ AL REDDITO DI CITTADINANZA

Ieri anche il senatore Dario Stefano ha scritto sui social: “Inutile continuare a negare che il Reddito di cittadinanza del Governo giallo verde, per come è stato concepito, è stata una follia, come lo è stata quota 100 per la casse dello Stato. L’idea del ministro del turismo leghista – si proprio così, ministro leghista, avete letto bene – di proporre un decreto flussi per coprire con i migranti i posti di lavoro scoperti, è una toppa tardiva e insufficiente. Il reddito di cittadinanza va modificato sostanzialmente nei contenuti, nelle forme e nel funzionamento. Basta con la difesa di bandierine ideologiche, dannose per l’economia e il Paese“.

SOLDI PER LA GUERRA

Lo scorso 28 marzo il senatore Ignazio La Russa propose di usare una quota del Reddito di Cittadinanza per finanziare le spese militari. L’esponente di Fratelli d’Italia ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera:Mi rendo conto della crisi. Ma nessuno chiede di arrivare subito al 2%. E comunque si potrebbe usare una quota del reddito di cittadinanza – dichiara La RussaChiediamo una norma che aiuti chi veramente ha bisogno. Questa ha sostenuto anche delinquenti e mafiosi e le spese di Difesa non sono inutili, sono una necessità“.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Covid in Italia, Gimbe lancia l’allarme: «Mettete le mascherine, adesso rischiamo il lockdown»

Una "crescita esponenziale dei contagi, che non contabilizza il sommerso dei casi non dichiarati". "Quarte dosi al palo e...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria