Giusy Attanasio, Tony Colombo, Fiorellino, Rico Femiano: neomelodici in lacrime per la signora Rita

Rita Greco

La morte di Rita Greco ha colpito l’emotività anche dei dipendenti de La Sonrisa, alcuni dei quali hanno fatto le condoglianze alla famiglia del Boss delle Cerimonie Don Antonio Polese. “Donna dotata di tutte le migliori qualità,non aveva un difetto ,non basterebbero le parole per descriverla. Ci mancherai moltissimo ma l’unica cosa che ci consola e che riabbraccerai il tuo amato sposo Ti ho voluto bene”, scrive Ferdinando su Facebook.

Parole toccanti sono state scritte anche da Gaetano Davide“In questo momento così delicato, così particolare non doveva succedere. Silenziosa e dolce, tutta la vita spesa verso la famiglia, con quei occhi azzurro cielo e il sorriso sempre sulle labbra. Cara signora Rita Greco, il vuoto che lascerà al Castello sarà enorme, come faremo…oggi le dico solo una cosa, insieme a Don Antonio, lassù dal cielo, dateci una mano a portare avanti il vostro sogno e a stare vicini a Imma. Sarà dura ma non molleremo, per voi e per noi“. I funerali di Rita Greco si terranno in forma privata nel cimitero di Sant’Antonio Abate.

Rita Greco, post di dolore dal mondo della musica napoletana

Messaggi di dolore e cordoglio non sono mancati neanche dal mondo della musica partenopea. Tanti i cantanti neomelodici che, sui social, hanno espresso vicinanza alla famiglia Polese per la morte della signora Rita Greco. “Ci dispiace davvero tanto, famiglia Fiorellino” è il messaggio apparso tra le stories Instagram di Gianni Fiorellino. “Vicini alla famiglia Polese” scrive, invece, Tony Colombo. “Giusy Attanasio e tutto lo staff si stringe al dolore della famiglia Polese per la perdita della cara mamma di donna Imma. Condoglianze” scrive la neomelodica Giusy Attanasio. Rico Famiano, invece, su Instagram ricondivide addolorato la notizia della morte della vedova di Don Antonio e scrive “Lutto per la famiglia Polese”. Infine un lungo post anche dal cantante Daniele Bianco: “Mi stringo al dolore della famiglia Polese per la perdita della signora Rita, vedova del boss Don Antonio. Sentite condoglianze” scrive il cantante di ‘Nu Matrimonio Napulitan’, sigla dello show Il Boss delle Cerimonie.

SANT’ANTONIO ABATE IN LUTTO

“Abbiamo tutti avuto modo di conoscere il suo modo gentile di fare, la dolcezza e la cortesia mostrata indistintamente a chiunque le si rivolgesse, anche nella più semplice delle circostanze”. “Donna di sani principi, gravava già diverse patologie debilitanti per il proprio fisico”, dichiara il sindaco Ilaria Abagnale. “Non le hanno permesso di combattere con forza fino alla fine quel nemico comune che ha coinvolto in un focolaio l’intera famiglia”.

“Lasciare i propri affetti durante una pandemia significa non avere l’opportunità di averli al tuo fianco, di saperli lì con te a tenerti la mano. È ulteriormente spiacevole sapere di dover fare un passo indietro, nel rispetto della tutela dell’incolumità pubblica, eppure è un atto dovuto che fa onore a chi accoglie il dolore nel silenzio della propria dimora e ferma il suo ripresentarsi.

Siamo vicini alla famiglia Polese che purtroppo si ritrova ad affrontare una perdita così cara in una circostanza drammatica. Che Dio abbia in gloria la nostra cara Rita”.

Lutto a La Sonrisa per Rita Greco

Lutto all’hotel ristorante La Sonrisa di Sant’Antonio Abate, è deceduta Rita Greco, vedova di Antonio Polese, noto come il Boss delle Cerimonie. La donna era ricoverata all’ospedale Cotugno di Napoli per precauzione dopo lo scoppio del focolaio all’interno del ristorante la Sonrisa. La notizia aveva portato anche alla chiusura dell’attività e alla quarantena obbligatoria. La vedova del boss delle Cerimonie era risultata positiva al tampone. Nel frattempo le sue condizioni si sono aggravate ma non è stato reso noto dall’ospedale il motivo preciso del decesso.

Deceduta la vedova del Boss delle Cerimonie don Antonio Polese

Dunque giorno di lutto per la famiglia Polese, che aveva annunciato il ritorno a settembre della nota trasmissione. Rita Greco, nota per essere stata la compagna di una vita del proprietario de La Sonrisa, Boss delle Cerimonie, era stata ricoverata con una difficoltà respiratoria e trasferita nell’ospedale napoletano. In quella struttura, da qualche giorno, era ricoverato anche il genero che, però, sta migliorando e tra qualche giorno se i tamponi dovessero diventare negativi verrà dimesso. La vedova di don Antonio è la prima vittima del focolaio de La Sonrisa che aveva fatto scattare anche una mini zona rossa.