Coronavirus. Spento il focolaio del ‘Castello delle Cerimonie’: 13 guariti e un decesso

Il castello delle cerimonie, contagio sotto controllo a Sant'Antonio Abate
Il castello delle cerimonie, contagio sotto controllo a Sant'Antonio Abate

E’ sotto controllo il focolaio di coronavirus che nei giorni scorsi ha interessato l’area del Castello delle cerimonie a Sant’Antonio Abate, in provincia di Napoli. Lunedì il primo cittadino aveva comunicato gli ultimi dati sui contagiati dal Coronavirus. I positivi attivi al 17 agosto sono 25 nel Comune di Sant’Antonio Abate, dove negli scorsi giorni le autorità hanno istituito una mini-zona rossa. La misura di contenimento per il focolaio ha coinvolto l’hotel La Sonrisa, celebre scenario dello show Il Castello delle Cerimonie. La mini-zona rossa di via Croce di Gragnano, poi, è stata revocata il 14 agosto. Nel weekend di Ferragosto, tra il 14 e 15 agosto, i sanitari hanno effettuato 9.050 tamponi e test rapidi.  Attualmente si contano 25 positivi, 13 guariti e 1 decesso.

Una potenziale bomba che le attività messe in piedi hanno disinnescato. Un risultato ribadito anche dal presidente della regione, Vincenzo De Luca. “Desidero ringraziare le decine di dipendenti delle Asl e il personale sanitario rientrato dalle ferie per contrastare tempestivamente i possibili ulteriori casi di Covid, gli operatori della Napoli 1, dell’Istituto Zooprofilattico che hanno consentito di spegnere sul nascere il focolaio di Sant’Antonio Abate, dove è stata straordinaria la collaborazione dei cittadini e della sindaca, che ringrazio” ha affermato il governatore.

Castello delle cerimonie. Le parole del primo cittadino

Un ringraziamento incassato dalla sindaca Ilaria Abagnale che ha inoltre aggiornato la cittadinanza di Sant’Antonio Abate in merito al focolaio locale. “Ho avuto l’onore di poter leggere pochi minuti fa sul canale social ufficiale del Governatore della Regione Campania, On.le Vincenzo De Luca, il ringraziamento per quanto gestito in merito al piccolo focolaio che ha interessato la nostra Sant’Antonio Abate. In qualità di Sindaco, come già ho avuto modo di ribadirle in una personale lettera inviataLe, tengo particolarmente che arrivi alla S. V. la gratitudine per quanto offerto alla nostra meravigliosa cittadina” ha affermato la fascia tricolore.