Sangue nel cuore di Napoli, ragazzina 17enne accoltellata dall’ex fidanzatino

Una 17enne accoltellata a piazza Plebiscito
Una 17enne accoltellata a piazza Plebiscito

Sangue nel cuore di Napoli, una ragazzina 17enne sarebbe stata accoltellata dall’ex fidanzatino.   La 17enne, dopo il colpo subito all’altezza del collo,  è riuscita a scappare e chiedere aiuto.

Immediatamente è stata medicata all’ospedale dei Pellegrini dove i medici le hanno suturato la ferita da arma da taglio al collo che avrebbe potuto ucciderla se fosse arrivata più a fondo. I carabinieri di Napoli hanno fermato il 17enne di via Foria che l’avrebbe accoltellata e sul quale sono in corso accertamenti.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno arrestato per tentato omicidio un 17enne del quartiere San Lorenzo. Lui – 17enne – ha atteso l’ex ragazza coetanea nel percorso che la portava a casa nei Quartieri Spagnoli. Le è andata incontro e l’ha fermata, non accettava la fine della loro relazione. La ragazza voleva tornare a casa ma lui l’ha abbracciata e prima l’ha colpita con un coltello all’altezza del collo e poi è fuggito. La 17enne ferita ha chiesto aiuto ai carabinieri poco distanti che le hanno prestato i primi soccorsi. I militari della compagnia di Napoli centro – allertati dal 112 – si sono messi alla ricerca del ragazzo che è stato trovato a casa e arrestato. Rinvenuta e sequestrata l’arma utilizzata e gli indumenti di cui si era disfatto. La 17enne è stata trasportata al Pellegrini e fortunatamente se la caverà con 10 giorni di riposo sebbene la ferita potesse essere mortale.