19.6 C
Napoli
domenica, Aprile 14, 2024
PUBBLICITÀ

Sparatoria fuori la Questura, la famiglia di Pierluigi vive a Giugliano. Il post del sindaco Poziello

PUBBLICITÀ

Decine di auto della polizia a sirene spiegate davanti l’Altare della Patria hanno reso omaggio questa sera ai due agenti uccisi durante una sparatoria nella Questura di Trieste. Le volanti si sono ritrovate davanti al Milite Ignoto, con i poliziotti all’esterno delle auto per ricordare i colleghi. Numerosi i romani e turisti che si sono fermati per immortalare il momento.

Pierluigi Rotta, 34 anni di Napoli e l’agente Matteo De Menego, 31 anni di Velletri, sono morti questo pomeriggio a Trieste in uno scontro a fuoco con due rapinatori che avevano arrestato. La sparatoria è avvenuta poco prima delle 17 nella Questura di Trieste. Secondo una nota della stessa Questura.

PUBBLICITÀ

Pierluigi è dell’area ovest di Napoli, da ragazzo ha frequentato la scuola Vilfredo Pareto di Pozzuoli. Era un grande tifoso del Napoli e molto legato alla sua terra, quella dei Campi flegrei che aveva anche come immagine di copertina sul suo profilo Facebook. Pierluigi aveva seguito le orme professionali del genitore, il papà Pasquale, infatti, era agente del Commissariato, ora in pensione. Un amico lo saluta così su Fb: ”

“Addio collega, abbiamo condiviso 8 mesi di vita quotidiana, eri un grande!!! Voglio ricordati così, foto di gruppo della camera 4A!!! Non ci sono altre parole se non un saluto affettuoso! Proteggi tutti noi colleghi da lassù, veglia amico mio!!! 

La famiglia era rimasta invece nel Napoletano, con il papà, anch’egli poliziotto (in servizio al commissariato di Pozzuoli) e la madre che era restati in terra flegrea, mentre la sorelle si era da qualche tempo trasferita nella vicina Giugliano.

Un post di dolore è arrivato dal primo cittadino Antonio Poziello che sulla sua pagina Facebook scrive: “Giornata funesta. Una nuova tragedia ha colpito la nostra comunità. I genitori di uno dei due agenti di Polizia uccisi oggi a Trieste da un rapinatore che tentava la fuga, Pierluigi Rotta, sono nostri concittadini, residenti a Lago Patria.
Alla famiglia, le condoglianze e la vicinanza dell’Amministrazione e dell’intera città”

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Trema la terra a Napoli e provincia, avvertite due scosse di terremoto

Due scosse di terremoto alle 9.45 e 9.47 di questa mattina, domenica 14 aprile, avvertite a Napoli e provincia....

Nella stessa categoria