28.1 C
Napoli
venerdì, Agosto 19, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Spari contro l’ex boss di camorra, c’è l’identikit del presunto killer


Dopo l’agguato a San Marco Valle Caudina, gli investigatori sarebbero sulle tracce di Salvatore Di Matola, 35enne, fratello di Gianluca Di Matola, l’uomo che uccise il boss Orazio De Paola. Come riporta AvellinoToday sarebbe stato lui a sparare contro Fiore Clemente, ex boss del clan Pagnozzi, e poi contro le altre persone presenti nei pressi del supermercato tra Via Dorso e San Martino Vescovo.

Resta da capire il movente dell’agguato. Tutto lascia presagire che le motivazioni siano da ricercare nella tensione accumulata dopo il delitto Orazio De Paola e, soprattutto, dopo la decisione dei giudici, emessa a fine dicembre nei confronti di Gianluca Di Matola che, in primo grado, è stato condannato dalla Corte di Assise di Avellino a 18 anni di carcere. Ieri mattina a causa del proiettile che ha perforato l’intestino Clemente sarebbe stato necessario intubara: ora si trova ricoverato in Terapia Intensiva.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Il mare di Napoli invaso da topi e liquami, giorno ‘nero’ per i bagnanti

Chiazze di liquami fognari e topi morti sono spuntati nel mare di Nisida determinando un terribile spettacolo per gli...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria