Lutto nel mondo del cinema, attore si spara alla testa: con Tom Cruise il suo ultimo film

Carlos Lopez
Carlos Lopez

Lutto nel mondo del cinema. L’attore Carlos Lopez Jr si è suicidato sparandosi un colpo di pistola alla testa nella sua abitazione, a Los Angeles.

IL BIGLIETTO DI CARLOS LOPEZ

La polizia ha avuto chiaro il quadro generico sin dall’inizio. Carlos aveva infatti lasciato un biglietto prima del suo folle gesto: l’attore era diventato popolare grazie alla serie Operation Repo. Nel 2017, invece, faceva parte del cast del film Barry Seal, insieme a Tom Cruise. 

CHI È CARLOS LOPEZ

L’attore, nato a Sacramento, aveva trascorso tre anni nell’esercito degli Stati Uniti e amava diffondere sue foto in divisa. Aveva partecipato anche a film sui supereroi come Captain America e nei prossimi mesi uscirà il film “PTSD: An American Tragedy” in cui ha recitato.
Aveva ottenuto ruoli, più o meno importanti, in diverse pellicole lavorando con attori del calibro di Tom Cruise nel film “American Made About Barry Seal”, “Captain America”, “CSI: Cyber” mentre, da poco, aveva finito di girare “PTSD: An American Tragedy”. Cosa lo abbia spinto a togliersi la vita resta un mistero. Quel che sembra sempre più certo è che si sia trattato di un gesto premeditato: stando a Tmz, prima di uccidersi, Lopez avrebbe lasciato un biglietto in cui manifestava le sue intenzioni.