Vanno al supermercato e si rifiutano di pagare la spesa, nei guai più di 20 persone

L’emergenza coronavirus ha costretto le persone a restare a casa per prevenire i rischi di contagio. La situazione, però, si fa sempre più difficile. L’esempio arriva proprio da Palermo, dove alcuni cittadini si sono recati un un supermercato e, dopo aver riempito i loro carrelli, hanno preteso di non pagare. Il motivo? “Impossibilitati a farlo”.

Gli addetti dell’attività commerciale – riporta il Giornale di Sicilia – hanno chiamato le forze dell’ordine. In tutto sarebbero coinvolte circa una ventina di persone.