Ucciso dall’auto nel Casertano, arrestato giovane. NOME

È stato convalidato il fermo di Giovanni Buonanno, 22 anni di Marcianise, che lo scorso 17 febbraio, alla guida della sua auto, a San Nicola La Strada, in provincia di Caserta, avrebbe travolto un 29enne senegalese, Modou Diop, deceduto il giorno successivo in ospedale per le ferite riportate.

Secondo le indagini, condotte dalla squadra mobile della questura di Caserta, il giovane avrebbe avuto un diverbio con la vittima, ferma al semaforo, e per intimidirlo avrebbe fatto finta di investirlo.

Poi si sarebbe allontanato. Tornato sul posto poco dopo avrebbe atteso il verde al semaforo per poi accelerare repentinamente, travolgendo così il 29enne senegalese. Gli investigatori sono risaliti al presunto responsabile del grave fatto seguendo i tracciati Gps di numerose autovetture transitate in zona, fino ad individuare quella coinvolta nell’investimento.

Alla guida per i poliziotti della squadra mobile c’era Giovanni Buonanno, già sottoposto a fermo nella giornata di martedì scorso, che ora deve rispondere di omicidio volontario pluriaggravato