I carabinieri della Stazione di Sesto Campano, a seguito di un’attività investigativa, hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria, due persone residenti in provincia di Napoli. La coppia risultava titolare di una concessionaria di auto avente sede legale nel comune di Sesto Campano, ma di fatto operativa nel territorio campano.
I militari hanno accertato che al posto della sede della società vi era un vecchio rudere in totale stato di abbandono, mentre l’esposizione effettiva del parco veicoli era invece ubicata nell’hinterland napoletano. I due titolari dovranno rispondere di truffa aggravata e falsità ideologica. Ulteriori indagini sono tutt’ora in corso per accertare l’eventuale coinvolgimento di altri soggetti nella vicenda.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.