31 C
Napoli
martedì, Luglio 5, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

“Zelensky ha lasciato l’Ucraina”, l’annuncio della Russia smentito da Kiev


Secondo il presidente della Duma russa Vyacheslav Volodin sul suo canale Telegram – secondo quanto riferisce la Tass – Zelensky “ha lasciato l’Ucraina ed è andato in Polonia”. Ma non c’è nessuna conferma da parte ucraina.  Ma Kiev ha smentito: “Gli occupanti hanno diffuso un altro falso dicendo che il presidente Volodymyr Zelensky ha lasciato il Paese. Non è vero, il presidente è a Kiev con la sua gente”. Lo ha scritto sul proprio canale Telegram la Rada, il canale televisivo ufficiale del parlamento ucraino.

OCCUPATA LA CENTRALE NUCLEARE

Intanto le forze militari russe hanno preso il controllo della centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia dopo una notte di angoscia per i possibili rischi derivanti dal bombardamento dello stabilimento, denunciato dal presidente Zelensky come un atto di “terrore nucleare”. L’Agenzia Internazionale per l’Energia Nucleare (Aiea) afferma che “nessun reattore è stato colpito e non c’è stato nessun rilascio di radiazioni nell’ambiente”. La notte scorsa Kiev ha tentato una provocazione vicino alla centrale, dichiara il ministero della Difesa russo citato dalla Tass.

Il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, ha denunciato casi di donne violentate nei territori occupati dall’esercito russo. “Quando i soldati stuprano le donne nei territori occupati, e abbiamo diversi casi – ha detto al canale televisivo N1 -, quando i soldati russi abusano delle donne nelle città ucraina, è chiaramente difficile parlare dell’efficacia della legge internazionale”.

UCRAINA CHIEDE SANZIONI PiU’ SEVERE

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky chiede sanzioni più severe contro Mosca dopo l’attacco delle forze russe contro la centrale. Intanto gli operai all’interno della centrale nucleare di Zaporizhzhia, nella città di Enerhodar, “stanno lavorando sotto la minaccia delle armi”. Lo riferisce la Cnn che cita Petro Kotin, il capo di Energoatom, l’azienda di Stato ucraina che si occupa della gestione delle quattro centrali nucleari sul territorio.

Vladimir Putin ha informato il cancelliere Olaf Scholz che il terzo round di colloqui tra Russia e Ucraina potrebbe svolgersi nel weekend. Lo riferisce il portavoce del governo tedesco in una nota, dopo la telefonata fra il cancelliere e il presidente russo. Secondo il presidente della Duma russa Vyacheslav Volodin sul suo canale Telegram – secondo quanto riferisce la Tass – Zelensky “ha lasciato l’Ucraina ed è andato in Polonia”. Ma non c’è nessuna conferma da parte ucraina.

Ma Kiev ha smentito: “Gli occupanti hanno diffuso un altro falso dicendo che il presidente Volodymyr Zelensky ha lasciato il Paese. Non è vero, il presidente è a Kiev con la sua gente”. Lo ha scritto sul proprio canale Telegram la Rada, il canale televisivo ufficiale del parlamento ucraino.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

“In Campania il numero più alto di positivi”, De Luca preoccupato per l’estate

Vincenzo De Luca è tornato a parlare dell'aumento dei contagi covid in Campania. Oggi il presidente della Regione ha...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria