VILLARICCA: SERVIZI E STRUTTURE, L’ASCOM ATTACCA L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Il vicepresidente e il presidente dell'Ascom Andrea Pianese e Michele Landolfo

L’Ascom di Villaricca entra in rotta di collisione con l’amministrazione comunale che «non vuole affrontare i problemi di commercianti e imprenditori di Villaricca – afferma il presidente Michele Landolfo – lo dimostra la situazione precaria degli esercenti del centro storico. Molti di loro infatti, stanno chiudendo per trasferirsi altrove a causa del progressivo peggioramento delle condizioni in cui sono costretti ad operare». La degenerazione dei rapporti tra Ascom e amministrazione comunale ha origine dal mancato decollo di importanti progetti, annunciati durante la campagna elettorale e mai realizzati.
«Sono anni che portiamo avanti iniziative per promuovere l’economia locale, sostituendo nel ruolo naturale le istituzioni stesse, che non hanno mai preso iniziative a riguardo – afferma il vice presidente Andrea Pianese –. Abbiamo realizzato eventi come “La provincia di Napoli in vetrina”, progetto interamente finanziato dalla Camera di commercio di Napoli, la fiera interregionale “Partenope Expò” con un piccolo contributo di Comune e Provincia, le selezioni di Miss Italia interamente finanziate dall’Ascom e abbiamo fatto anche tante proposte che l’amministrazione comunale ha puntualmente ignorato».
I commercianti di Villaricca avevano ottenuto all’indomani dell’insediamento dell’amministrazione una serie di accordi per realizzare un’area fieristica, una maggiore presenza di vigili urbani a sostegno della viabilità e la costruzioni di aree parcheggi sparse su tutto il territorio comunale, in particolare nel centro storico, dove la situazione è più critica, ma nei 18 mesi trascorsi nessuno dei progetti ha visto ancora la luce. In questi giorni l’assessore ai servizi pubblici Massimo Mallardo incontrerà le associazioni dei commercianti per discutere con loro proprio del problema dei parcheggi.
«Perché dopo aver concordato il progetto per il Natale 2007 insieme all’assessore alla cultura Enzo Palumbo, è stato poi respinto a pochi giorni dall’evento? – Chiede Landolfo – Perché ad oggi l’amministrazione comunale tace alle nostre sollecitazioni? Sono risposte che i commercianti di Villaricca attendono da tempo».
Intanto l’Ascom annuncia una serie di novità; si tratta di convenzioni e servizi che vanno dagli sconti sulla ristrutturazione dei negozi ai corsi di formazione, dai finanziamenti a tassi agevolati alla consulenza per pratiche Inps, Inail, Camera di Commercio e Agenzia delle entrate. Sempre a Villaricca, giovedì prossimo alle 21, si terranno gli stati generali di tutte le Ascom della provincia di Napoli, che si incontreranno al ristorante “La Lanterna” sulla circumvallazione esterna per fare il punto sulla grave situazione del commercio in provincia.