IL NAPOLI AFFONDA A FOGGIA
Brutta sconfitta in Puglia, azzurri battuti 4 a 1

<b>NAPOLI. </b>Squadra sotto processo


NAPOLI. Il Napoli aveva iniziato bene l’incontro sembrando ben messo in campo ma proprio quando gli azzurri stavano prendendo il predominio del campo è arrivato il gol del Foggia con Cellini che sorprendeva Savino e di testa batteva Belardi.
Al gol del Foggia il Napoli andava in bambola e soffriva molto le ripartenze dei pugliesi. Cellini che non è un campione nei colpi di testa, al 27′ riusciva ancora una volta a beffare Savino e a trafigere sempre di testa il portiere azzurro.
In campo si rivedeva il brutto Napoli visto in altre partite. Incapace di organizzare il gioco e molto distratto. Una squadra allo sbaraglio nelle mani del Foggia. Un vero e proprio crollo. Poi nel finale da un calcio d’angolo di Berrettoni nasceva l’azione che permetteva agli azzurri di accorciare le distanze con un tiro dal limite di Montesanto e alimentava le speranze dei tifosi.
Nel secondo tempo ci si aspettava di vedere in campo l’orgoglio e la determinazione dei giocatori e invece si viveva un vero e proprio incubo.
Dopo nemmeno quattro minuti Cimarelli approfittava di un errore di Ignoffo e dava il colpo di grazia al Napoli. Da questo momento in poi per il Napoli è stato il buio completo.
Ora ci si aspetta l’intervento della società. Non è possibile continuare a vedere in ogni partita sempre gli stessi errori, gli stessi difetti, la stessa mancanza di determinazione.



Foggia (4-3-2-1): Marruocco; Galeotti, Pagliarulo, Tomei, Micco; Cimarelli (18′ st Di Gennaro), Moro, Stefani; Oliveira, Mounard (36′ st Cichella); Cellini (39′ st Da Silva).
In panchina: Effice, Servi, Cichella, Di Gennaro, Pascariello, La Porta, Da Silva.
All.: Giannini.

Napoli (3-5-2): Belardi; Terzi, Ignoffo, Savino (1′ st Accursi); Abate, Montesanto, Corrent, Montervino (11′ Gatti), Mora; Berrettoni (11′ st Toledo), Varricchio.

In panchina: Gianello, Accursi, Corneliusson, Gatti, Toledo, Bonomi.

All.: Ventura.

Arbitro: Velotto di Grosseto.

Marcatori: 17′ Cellini, 27′ Cellini, 45′ Montesanto, 4′ st Cimarelli, 30′ st Mounard

Ammoniti: 24′ Montesanto, 20′ st Cellini, 24′ st Corrent, 36′ st Galeotti.



La nuova classifica:

Rimini 30

Avellino 26

Lanciano 23

Reggiana 22

Padova 21

Sambened. 21

Benevento 20

Fermana 19

Napoli 19

Spal 18

Foggia 18

Chieti 15

Giulianova 15

Teramo 14

Sora 13

Vis Pesaro 11

Martina 10

Cittadella 10