BASKET, SCONFITTA PER MUGNANO E GIUGLIANO
Terzo ko per i ragazzi del coach Bianchi

<b>BASKET</b>. Ko Giugliano e Mugnano


MUGNANO. Terza battuta d’arresto consecutiva per i ragazzi di coach Bianchi, sconfitti dalla squadra prima in classifica del campionato regionale di Promozione: il Down Town Napoli. La squadra mugnanese è stata sempre in svantaggio data la maggior esperienza dell’avversario, superiore anche sul piano tecnico-tattico. Come detto partita senza storia per il Mugnano che però si è battuto con tenacia e grinta. Il migliore in casa mugnanese è stato il solito Santoro, classe ’84, che con i suoi 38 punti è stato il vero trascinatore della squadra. Buone anche le prove dei giovanissimi classe ’88: Alessi, Di Girolamo e Vitello. Come già detto altre volte, il Mugnano è una squadra giovanissima che deve migliorare soprattutto sul piano dell’esperienza. «La società – dice il direttore tecnico Massimo Napolano – ha un progetto ambizioso, quello cioè che in cinque anni ci deve vedere in C2». «Per quest’anno – continua il direttore tecnico mugnanese – non abbaimo grandi ambizioni visto che stiamo lavorando molto sul nostro vivaio, dal quale possono uscire ottimi elementi che si andranno ad integrare dal prossimo anno con la squadra attuale e che ci permetteranno di fare campionati di vertice e quindi vedere realizzato il nostro ambizioso progetto».

Risultato: Down Town Napoli – Basket Mugnano 84 – 76.



Passiamo altra squadra di basket nostrana: il Basket Club Giugliano. Seconda sconfitta consecutiva per i ragazzi di coach Uccello, battuti a Marigliano col punteggio di 85 – 76. Prova opaca per i cestisti
giuglianesi che non sono mai entrati in partita contro un ottimo Marigliano. Nelle fila giuglianesi buone le prove dei soliti Bachrach (21 pt.) e Buongiovanni (11 pt.). Da sottolineare la buona prova del giovane Di Marino (11 pt.).