25 C
Napoli
mercoledì, Maggio 18, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

QUALIANO AL VOTO, IL CENTROSINISTRA SPERA: «ANDREMO AL BALLOTTAGGIO»


Bocche cucite nel centrosinistra. Si è lavorato molto anche in questo ponte della Liberazione e si continuerà a farlo fino a venerdì pomeriggio, assicura Luigi Mancino, leader della coalizione, ma da quest’ultimo nessuna anticipazione: «Saprete tutto entro sabato, quando saranno presentate le liste ufficiali». La sua candidatura venne data per certa gia all’indomani di un tentativo di accordo mai stretto con Pasquale Galdiero, il leader del cosiddetto “terzo polo”. Eravamo a gennaio; intense trattative, fiumi di verbali, ma le condizioni cambiavano ad ogni tavolo, prima dentro, poi fuori, alla fine Ds e Margherita annunciano: «L’Unione siamo noi», ma presto Prc, Verdi e Pdci si staccano e l’Udeur firma con Galdiero. Restano i due partiti dell’Ulivo che stando ai voti delle ultime politiche, a Qualiano contano circa il 25%, nel frattempo però Andrea Granata si stacca dalla Margherita per passare alla “Rosa nel pugno”, formazione quest’ultima che, sembra, si stia accordando con Pasquale Galdiero, ma non vi è ancora nessuna notizia ufficiale; Andrea Granata, il medico qualianese, alle scorse amministrative era candidato a sindaco con i Popolari e da solo racimolò l’11,6%, mentre Luigi Macino con la “Lista del rinnovamento italiano” si attestò al 13,6%. L’Ulivo però risponde subito e aggiunge allo schieramento, la lista civica “Unione e Libertà”, che porta lo stesso simbolo della lista con la quale Luigi Mancino si presentò alle scorse amministrative, ma non sappiamo ancora in che misura potrà influenzare la coalizione nel voto amministrativo prossimo. «Andremo al ballottaggio», assicurano, ma come, non è ancora dato saperlo. Per avere delle buone aspettative bisognerebbe puntare a superare il trenta percento, obiettivo che si sarebbe rivelato più vicino se Prc, Verdi e Pdci avessero dato il loro contributo, ma sappiamo che quest’ultimi si sono raccolti sotto un’altra formazione politica: “Alternativa reale”. Da un quadro complessivo della situazione politica qualianese, si evince una doppia spaccatura nei poli: Galdiero e Cacciapuoti nel “centro-centrodestra”, Mancino e (probabilmente) Giovanni Sabatino (Prc) nel centrosinistra. Si prospetta dunque, un fine di primavera molto caldo, le urne saranno aperte il 28 e 29 maggio prossimi, ma la vera campagna elettorale comincerà sabato prossimo.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Napoli. Niente sussidi al reddito a chi non manda i figli a scuola ed ai parcheggiatori abusivi

La revoca delle indennità percepite dai genitori i cui figli risultino inadempienti agli obblighi scolastici è la misura di...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria