26 C
Napoli
venerdì, Maggio 27, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

L’EX SINDACO DI MELITO E’ IL NUOVO ASSESSORE PROVINCIALE AL LAVORO


Il presidente della Provincia di Napoli, Dino Di Palma, ha nominato Bernardino Tuccillo assessore provinciale assegnandogli le deleghe delle politiche del lavoro, Lsu, Centri per l’Impiego e orientamento, politiche della formazione, in sostituzione di Giulio Riccio, chiamato nella giunta Iervolino. ”A Riccio va il ringraziamento per il lavoro fin qui svolto. A Tuccillo gli auguri per il delicato lavoro che da oggi sara’ impegnato a svolgere”, si legge in una nota. Soddisfazione per l’incarico è stata anche espressa da Tuccillo. L’esponente del Prc, già sindaco di Melito, è stato protagonista dell’infuocata vicenda elettorale di Melito 2003 durante la quale – hanno accertato gli investigatori – la criminalità organizzata impedì l’elezione di Tuccillo, condizionando la libertà elettorale dei cittadini.


Sulla nomina di Tuccillo intervengono anche Corrado Gabriele e Peppe De Cristofaro. “Si e’ chiusa una fase importante
del confronto interno al nostro partito con l’indicazione del
compagno Giulio Riccio all’assessorato alle politiche sociali
del Comune di Napoli e del consigliere provinciale Bernardo
Tuccillo all’assessorato al lavoro della Provincia di Napoli”, ha detto il segretario della federazione provinciale di Napoli
del Prc, De Cristofaro.
”Una fase – aggiunge – che ha avuto momenti di discussione
anche aspri, ma sempre diretti alla crescita della nostra
organizzazione politica e dell’azione a favore delle fasce
deboli della popolazione e di contrasto all’emarginazione
sociale, tratto caratterizzante del Prc in tutte le sue
articolazioni. Ma ora che questo percorso si e’ chiuso,
nell’augurare buon lavoro a Riccio e Tuccillo, sentiamo la
necessita’ di porre un argine alle strumentalizzazioni che si
leggono”, chiude De Cristofaro.
”Il confronto aperto sulle scelte delicate che siamo stati
chiamati a compiere si e’ svolto nel pieno rispetto democratico
e tenendo conto di tutte le voci del gruppo dirigente”,
chiarisce l’assessore regionale al lavoro Corrado Gabriele. ”Un
dibattito indirizzato ad indicare la migliore soluzione
possibile per il contributo che Rifondazione intende dare al
governo della citta’ in un settore strategico come le politiche
sociali e mai teso a mettere in discussione la linea politica
della Federazione provinciale e il segretario provinciale Peppe
De Cristofaro, che questa linea interpreta con il sostegno
dell’intero partito”, aggiunge ancora Gabriele.
”A questo punto, compiute le scelte sulla nostra
partecipazione al governo di Comune e Provincia, davanti al
serio lavoro da fare nei prossimi anni ci auguriamo il pieno
coinvolgimento del compagno Raffaele Carotenuto con il ruolo di
capogruppo consiliare, in continuita’ con l’importante
contributo che Carotenuto ha profuso in questi anni, per
proseguire il nostro impegno a favore delle fasce deboli della
citta’, dei disoccupati e di chi sara’ al nostro fianco nelle
battaglie contro la criminalita’ organizzata”, concludono De
Cristofaro e Gabriele.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Ras ucciso per un sospetto, ergastolo confermato per gli Abete-Abbinante

Un sospetto. Un semplice sospetto. Bastava poco per morire nella Secondigliano dilaniata dalle faide di camorra. E’ questo l’incipit...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria