18.5 C
Napoli
lunedì, Maggio 23, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

DA PESO PER LA SOCIETA’ A RISORSE UMANE: NASCE UN CENTRO PER GLI ANZIANI


E’ stato presentato ieri mattina, nel corso di una conferenza stampa, il neoinsediato comitato di gestione del centro polifunzionale per anziani, nato presso la casa dei diritti di via Aniello Palumbo a Giuliano. 177 i voti di donne e uomini over 65 a favore dei quattro rappresentanti eletti come membri di un comitato che gestirà le funzionalità della nuova struttura nata sotto l’egida dell’assessorato alle politiche sociali e grazie all’imprimatur dell’assessore con delega, Andrea Morniroli. Nunzia Ferone , unica donna, Giovanni Iodice, Antonio Di Fiore e Sebastiano Materese, anche segretario della Fnp CISL i membri de nuovo direttivo che, con il sostegno dei sindacati di categoria e delle cooperative, con la superveggenza di un delegato dell’Asl e di un referente dello staff di Francesco Taglialatela, ha già mosso i primi passi verso lo svolgimento di tutte quelle attività necessarie a conferire al comune giuglianese, il primato per aver avviato una politica sociale costruita attorno agli anziani. “Anziani come risorsa, non come persone esclusivamente da assistere, è la politica alla base delle attività del centro – ha dichiarato l’assessore piemontese – le prime attività con laboratori di ceramica e di informatica, con corsi di ginnastica dolce e di ballo, hanno dimostrato che quando le amministrazioni chiamano, le persone, donne, uomini, anziani, bambini, rispondono ed esprimono la loro sentita partecipazione. Un esperimento che mira non solo ad incentivare la democrazia partecipativa, ma a dimostrare che se questo a Giugliano è possibile, è possibile anche altrove” – ha concluso il delegato alle politiche sociali. Ma lo scopo del palazzo degli anziani, è anche quello di porsi come antenna che catturi e risolva i problemi della fascia di persone anziane residenti nel territorio. “Abbiamo già rilevato che c’è stato un incremento sulla TARSU pari al 18%. E’ nostro obiettivo instaurare un tavolo di trattative con i sindacati per tutelare le fasce deboli” – è stato il commento del rappresentante fnp CISL, Antimo Barletta. Da stamattina il centro rimarrà aperto a chiunque voglia tesserarsi.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Il covid allenta la presa in Campania, calano i ricoveri in ospedale

Sono 2080 i cittadini campani risultati positivi al covid nelle ultime 24 dopo i 17540 test eseguiti:  12879 antigenici...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria