23.6 C
Napoli
sabato, Maggio 21, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

AI NASTRI DI PARTENZA LA IV EDIZIONE DEL «PREMIO VILLARICCA SERGIO BRUNI»


giovedì 19 ottobre al ristorante la Lanterna di Villaricca la cerimonia di premiazione della quarta edizione del Premio Villaricca – Sergio Bruni. La Canzone Napoletana nelle Scuole. madrina e presentatrice anche quest’anno, dopo il successo dell’anno scorso, Marisa Laurito. L’iniziativa promossa e organizzata dal Comune di Villaricca e dalla Pro Loco che ha avuto l’adesione di cinquanta scuole medie della Provincia di Napoli di cui trenta partecipanti, anche quest’anno riserva molte sorprese. E’ indiana, infatti la vincitrice della prima sezione (componimento sul tema “la canzone napoletana); dopo la Cina anche l’India canta Napoletano. La terza sezione, l’anno scorso, per la sezione pittorica, fu vinta da una ragazza cinese. Gli elaborati degli alunni, sono stati selezionati, da un’apposita giuria, presieduta da Salvatore Palomba e composta da Pietro Gargano, Adriana Bruni, Tommaso Di Nardo, Armando De Rosa, Antonio Landolfo, Bruno Palmieri. Il premio quest’anno prevede quattro sezioni: Pittura, Poesia, Scritti ed una sezione sperimentale, consistente nella esecuzione di un brano musicale. Saranno, infatti, proprio i ragazzi, vincitori di questa quarta sezione, i protagonisti della serata presentata da Marisa Laurito.
Un’altra sorpresa è la presentazione in anteprima assoluta dell’opera curata da Salvatore Palomba ed edita da Lucky Planets, composta da 3 cd ed un opuscolo di 84 pagine, tratta dall’opera antologica sulla canzone napoletana di Sergio Bruni, che sarà presentata il 4 novembre, a Roma.
“L’ iniziativa del premio rappresenta solo uno dei tasselli di un progetto più ampio messo in campo dalla Amministrazione Comunale e dalla Pro Loco che porterà alla creazione della “Villa della Musica”, per la quale la stessa amministrazione ha già acquistato lo storico Palazzo Baronale, i cui lavori di ristrutturazione sono terminati in questi giorni” afferma il sindaco di Villaricca Raffaele Topo.
“Un progetto ambizioso che mira a catalizzare l’attenzione degli operatori turistici e della stessa opinione pubblica su un nuovo segmento di sviluppo territoriale legato alla musica
.
Dopo gli itinerari enogastronomici e le vie del vino, Villaricca pone le basi per la costituzione delle vie della musica” continua il sindaco.
Il Premio “Villaricca – Sergio Bruni” – La canzone napoletana nelle scuole, con questa quarta edizione, si conferma appuntamento annuale di rilievo.
“L’impegno di tutti coloro – promotori, organizzatori, istituzioni sostenitrici – che hanno creduto, nell’importanza e nella necessità di istituire un Premio dedicato alla Canzone napoletana, è stato, è, e continuerà ad essere fondamentale per realizzare il grande sogno del Maestro “lavorare con i giovani e per i giovani”. “Lavorare con i giovani” alla scoperta delle antiche tradizioni significa infatti, “lavorare per i giovani”, per garantire loro una maggiore consapevolezza del loro passato necessaria per valorizzare il loro presente” convinto di questo è Armando de Rosa presidente della Pro Loco e promotore del premio.
Ottima è stata, sin dalla prima edizione, la risposta delle scuole, “segno, questo, che anche le istituzioni scolastiche riconoscono la rilevanza didattica della riscoperta delle tradizioni e della conoscenza della poesia e della canzone napoletana “ è il pensiero di Pietro Gargano.
Novità di quest’anno, poi, l’istituzione della sezione musicale. “Aggiungere altre voci, altre storie” alla gloriosa tradizione della canzone napoletana è un obiettivo del Premio”ad affermarlo Salvatore Palomba presidente della giuria vera anima del premio.
“Grazie a tutti coloro che hanno creduto in questo progetto – promotori, organizzatori ed Istituzioni – un pezzo di storia è stato certamente scritto, in questi cinque anni di appassionata e generosa dedizione” dice Tommaso Di Nardo presidente del comitato organizzatore.
“La lettera di ringraziamento del coordinatore artistico dell’Archivio sonoro della Canzone Napoletana, Paquito Del Bosco, indirizzata al Premio, “per il contributo fondamentale fornito in occasione della mostra” Radio e Canzoni, tenutasi nel foyer dell’auditorio della Rai di Napoli nel mese di maggio 2006, è stato un grande riconoscimento del lavoro fino ad oggi realizzato”.
“La partecipazione,nel mese di gennaio 2006, alla Borsa Internazionale del Turismo, con una mostra dei lavori delle precedenti edizioni del Premio, allestita nello Stand del Archivio Sonoro della Canzone Napoletana, che hanno fatto da sfondo alla conferenza stampa, a cui hanno preso parte tra, gli altri, il Presidente della Regione Campania e l’assessore al Turismo della stessa Regione, è stato un momento di grande soddisfazioni”. Questi avvenimenti sono uno stimolo non solo a continuare sulla strada intrapresa, ma a fare ogni sforzo per non disperdere l’immenso patrimonio, oggi indispensabile più che mai, per lo sviluppo della nostra comunità.
Infine, auspichiamo che gli obiettivi di istituire una mostra permanente nel Palazzo Baronale, per dare una casa al Premio, dedicato all’ illustre concittadino, e di creare una Fondazione vengano al più presto realizzati, per rendere ancora più grande quest’evento”. È quanto pensa ed afferma Il Presidente della Pro Loco.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Rapina a mano armata nel cuore di Napoli, due giovanissimi arrestati dopo la fuga

Ieri sera i Falchi della Squadra Mobile, durante un servizio di contrasto ai reati predatori, su disposizione della Centrale...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria