In ospedale per un gonfiore alla gamba muore dopo poche ore, Torre Annunziata piange Adriana

Dolore a Torre Annunziata e a Cuneo per la scomparsa della giovane Adriana Cuna. La 28enne, con origine oplontine, si era trasferita con la sua famiglia a Cuneo da circa dieci anni. Nella città piemontese stava frequentando la facoltà di Infermieristica.

La giovane si è spenta per motivi ancora da accertare. Secondo quanto si è appreso, Adriana Cuna era ricoverata nell’ospedale di Cuneo dove si era recata a causa di un improvviso gonfiore alla gamba, poi le sue condizioni sono precipitate. La 28enne è deceduta in seguito a delle complicazioni. Ad esserle fatale, probabilmente, una sospetta embolia, ma le cause sono ancora in corso di accertamento. Inutili tutti i tentativi di salvarle la vita. Nel pomeriggio di mercoledì le sue condizioni si sono aggravate fino al decesso poche ore dopo.

I funerali e la recita del rosario per Adriana Cuna

La salma è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale dove oggi (giovedì 4 giugno), alle 19, sarà recitato il rosario. Il funerale si svolgerà venerdì 5 giugno alle 15,30 nella chiesa del Sacro Cuore a Cuneo. Lascia anche il fidanzato Bruno.

Adriana Cuna aveva sempre espresso la volontà, in caso di morte, di donare i suoi organi. Purtroppo ciò è stato possibile limitatamente al prelievo delle sue cornee. Figlia unica, Adriana ha lasciato nel dolore il papà Mario, dipendente della Fiat di Torino, e la mamma Nina Monaco, soprano e artista molto conosciuta sia in Italia che all’estero dove ha calcato i palcoscenici più importanti.