Copertino Silvano Nestola
Agguato in città

È un pezzo da novanta della mala flegrea la persona colpita alla gamba ieri sera in via Marco Aurelio nel ‘cuore’ della ‘zona detta 44’ del Rione Traiano. Obiettivo del raid il 48enne Ciro Di Napoli conosciuto negli ambienti criminali con l’appellativo di ‘o muzzon. Di Napoli vanta precedenti per droga ma, secondo le ultime informative delle forze dell’ordine, sarebbe considerato l’attuale reggente del clan Cutolo sodalizio attivo proprio nella zona della 44 e recentemente colpito da un maxi blitz. Operazione scaturita dalle dichiarazioni dell’ex luogotenente del clan, il pentito Genny Carra.

Di Napoli è stato accompagnato ieri sera da una persona al momento sconosciuta all’ospedale San Paolo. Qui è stato medicato e dimesso con prognosi di due settimane. Ai poliziotti (indagini affidate agli agenti della squadra mobile e a quelli del commissariato Bagnoli) ha raccontato di aver subito una rapina del suo scooter. Ad un accenno di reazione in due gli avrebbero sparato. Versione che non convince gli inquirenti che temono un’escalation di violenza nella zona da tempo al centro di mire di opposti schieramenti criminali.

 

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.