Assunta al cimitero dal papà prima di andare in chiesa. Foto: Belvedere Fotografi
Assunta al cimitero dal papà prima di andare in chiesa. Foto: Belvedere Fotografi

“Prima di andare in chiesa passiamo al cimitero da papà”. Il primo pensiero di Assunta, nel giorno più importante della sua vita, è per l’uomo che la vita gliel’ha donata. E così, accompagnata dalla mamma e dal fratello, la 28enne napoletana si è recata al cimitero di Secondigliano per salutare colui che avrebbe dovuto accompagnarla all’altare. Ad immortalare il momento in un magnifico scatto, che la ritrae in ginocchio mentre, con in mano il bouquet, accarezza la foto del padre.

Un pensiero fisso, costante, anche nel giorno delle nozze. “Assuntaracconta la zia a InterNapoli.it ha sempre avuto un rapporto magnifico con mio fratello. Lui era gelosissimo di lei, erano davvero inseparabili”. Un legame, il loro, che neanche la morte è riuscito a scalfire. “Mio fratello è venuto a mancare 3 anni fa per un infarto, aveva solo 52 anni. Era una persona di una sensibilità rara, unica”, spiega ancora la zia.

Assunta al cimitero di Secondigliano dal papà
Assunta al cimitero di Secondigliano dal papà. Foto: Belvedere Fotografi

La giovane vive nel rione Don Guanella insieme alla mamma e al fratello, ed è stato proprio lui ad accompagnarla all’altare. All’uscita della chiesa, però, il segno che anche il padre di Assunta era lì con lei. Mano nella mano con il marito, infatti, la neo sposa ha lasciato volare un cuore con su scritto: “Guidaci da lassù”. Un messaggio che qualcuno dall’aldilà deve aver evidentemente accolto visto che, quel palloncino, si è fermato proprio davanti al balcone sul quale Assunta, per tanti anni, aveva giocato insieme al papà.

Assunta e il marito lasciano volare il palloncino all'uscita della chiesa
Assunta e il marito lasciano volare il palloncino all’uscita della chiesa

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.