Un momento della conferenza stampa di stamattina
Un momento della conferenza stampa di stamattina

Sette giorni di tempo per avvisare i commercianti, chi non si metterà in regola verrà multato fino alla chiusura del locale. Partirà dalla settimana prossima una task force contro l’occupazione abusiva di suolo pubblico. Stamattina la conferenza stampa di annuncio dell’operazione, occasione importante anche per presentare alla città il neo comandante della Municipale Luigi Maiello.

Presenti l’assessore delegato alla Polizia Municipale Francesco Mallardo, il comandante Maiello, Loredana Matrone (responsabile Cna Giugliano), Rosario Porcaro (Pres. Confersercenti e Valerio Iovinella (Union Security).

L’assessore Francesco Mallardo

“Abbiamo deciso di fare questa conferenza per non partire immediatamente con il pugno duro, visto la crisi Covid diamo il tempo a chi non è in regola di rispettare la legge”, ha dichiarato Mallardo. “Dalla settimana prossima verranno effettuati controlli capillari su tutto il territorio per il ripristino della legalità. E’ assurdo vedere intere porzioni di marciapiede invasi da merce o altri ostacoli. Bisogna avere rispetto per chi vive questa città giorno e notte. La legalità viene prima di tutto”. 

Il Comandante Luigi Maiello

“La vera rivoluzione è la normalità. Con piccoli interventi ma decisi possiamo far diventare Giugliano una città normale. Chi occupa il marciapiede abusivamente toglie un pezzo di città a chi vuole viverla. Non consentiremo più soprusi. E’ vero, abbiamo poco personale ma non deve essere una scusa. Cercheremo di utilizzare al meglio le risorse. Già abbiamo mappato le attività fuorilegge, ci sono alcune che occupano non solo il marciapiede ma anche la sede stradale. Alcuni già sono stati sanzionati, se proseguiranno nell’illecito saranno chiuse. Non sentiremo ragioni da parte di nessuno. 

Loredana Matrone (Cna Giugliano)

“Nei mesi scorsi è stato rafforzato il dialogo tra associazioni di categoria e le istituzioni, permettendoci di rilevare i punti di forza e i punti di debolezza del nostro territorio. Il nostro obiettivo è quello di valorizzarlo puntando al rilancio della città, facendo leva sui valori ed il rispetto delle regole, da qui la lotta all abusivismo e alla sosta selvaggia, l intento di oggi è quello di sensibilizzare i cittadini e i commercianti alle regole del vivere civile e del bene comune. Avere una città dove si rispettano le regole deve essere un obiettivo di tutti, dell’Amministrazione comunale ma anche delle associazioni di categoria dei commercianti. Noi come Cna siamo favorevoli a quest’iniziativa, ci permetterà di crescere lavorativamente e migliorare la qualità della vita della nostra città”. 

Rosario Porcaro (Confersercenti)

“Il fenomeno dell’abusivismo commerciale va purtroppo avanti da diversi anni. C’è bisogno di un periodo di tempo necessario per permettere a chi non è in regola di mettersi al passo con la legge. Dopo il periodo di tolleranza sono il primo a dire che chi non rispetta le norme è meglio che cambi mestiere. Giugliano ha bisogno di avere un decoro urbano degno della terza città della Campania”. 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.