Alessandro Siani torna con ‘Tatore’, il personaggio che lo rese famoso 20 anni fa

alessandro siani tatore
Alessandro Siani nelle vesti di Tatore
Sette pillole per rispolverare un personaggio molto amato e che lo ha fatto conoscere al grande pubblico: Alessandro Siani ha riportato in scena la figura di Tatore. Lo ricorderanno tutti, è quel ragazzo che compariva a Telegaribaldi con suo slang da ragazzo spontaneo e verace. Indimenticabili gli sketch di Siani. Il personaggio compie 20 anni e il suo artefice lo celebra con «Rimandato in 7 materie». Altrettante video-pillole affidate a fidati attori, battute frenetiche, tormentoni, neologismi.

Il messaggio di Alessandro Siani sui social

“Con oggi terminano le 7 pillole di Tatore. Devo dire che siete stati in tantissimi a seguirmi in questo splendido ricordo. Spero sia riuscito a strapparvi un sorriso in un momento così particolare della nostra vita”, ha detto l’attore.
La serie realizzate per il web da Alessandro Siani “Rimandato in 7 materie” è prodotta e promossa in esclusiva da “Principe di Napoli” con Multiversity, Best Live e RUN film, scritta, diretta e interpretata da Alessandro Siani.

Le sue parole al Il Mattino

«Il mio pupillo affronta 7 esami in altrettante materie”, dice Alessandro Siani. Li fallisce clamorosamente, con risposte da brividi nella schiena, ma fa anche capire che solo l’interazione tra esseri umani permette di conoscersi meglio, stimolare personalità e creatività. Il messaggio è: Tatore l’affronta male, ma la scuola è cruciale per la crescita di un ragazzo».

Le parole di Gianni Simioli

“Tatore ha rappresentato per Alessandro Siani il grande successo popolare.
Questa mattina ci racconterà perchè ha deciso di riproporlo in un’epoca che sembra aver rotto tutti i ponti con il passato: i “Tatore” esistono ancora?
E lo farà proprio con Gianni che, da sempre sensitivo talent-scout, lo volle fortissimamente nell’indimenticabile cast di una trasmissione forse irripetibile”, ha detto Simioli parlando di Siani. 

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.