Ancora lacrime a Napoli, il Covid uccide Mario Adorato: era fratello della trans ‘Valentina Ok’

Ancora lacrime a Napoli, il Covid uccide Mario Adorato: era fratello della trans 'Valentina Ok'
Ancora lacrime a Napoli, il Covid uccide Mario Adorato: era fratello della trans 'Valentina Ok'
Ancora lacrime a Napoli, si chiama Mario Adorato l’ennesima vittima del Covid. Mario aveva 66 anni. A piangerlo la moglie Rosaria, i 3 figli. Mario era il fratello di Ciro Adorato , conosciuto come ‘Valentina Ok‘, nota trans di Napoli conosciuta nel mondo dello spettacolo e della Tv e deceduta nel 2014 per un brutto male. Mario Adorato è deceduto all’ospedale a causa del coronavirus. Amava la sua famiglia, soprattutto i nipoti di cui andava pazzo.  Abitava al parco Verde di Caivano e lavorava in studio-laboratorio di analisi. “Lo conoscevano tutti, amato e stimato da tutti, in quanto analista e tecnico di laboratorio. Mario e Rosaria erano una coppia, completa entrambi felici della loro unione. Lo abbiamo perso in 21 giorni, per questo maledettissimo virus covid, ce lo ha strappato via. Non era patologico era una roccia”, dichiara Giuseppina Adorato, un’altra sorella di Mario.