Arresti, multe e denunce: blitz dei carabinier nella movida napoletana

Immagine di repertorio

Ancora un servizio straordinario di controllo del territorio dei carabinieri nella movida di piazza Bellini, piazza Monteoliveto e piazza del Gesù. Un 31enne di origini senegalesi è stato arrestato per spaccio di stupefacente, poiché sorpreso a cedere stecchette di hashish ad alcuni «clienti» poi segnalati alla prefettura. L’uomo, fermato in piazza Bellini, è ora in camera di sicurezza in attesa di giudizio.

Un 19enne incensurato del quartiere San Lorenzo è stato invece denunciato per porto abusivo d’armi: nelle sue tasche e grazie all’utilizzo dei metal detector i militari hanno rinvenuto un coltellino a serramanico.

Sono, invece, cinque i parcheggiatori abusivi denunciati. Tutti operavano tra via Monteoliveto e via Sant’Anna dei Lombardi. Due le persone denunciate per guida senza patente. Il più giovane è stato segnalato all’autorità giudiziaria anche per aver fornito ai militari false generalità.

Sette le persone segnalate alla prefettura come assuntori di droga: tre i grammi di hashish, due quelli di marijuana sequestrati. Per loro la sanzione potrebbe essere la sospensione della patente (o il divieto di conseguirla) la sospensione della licenza di porto d’armi (o il divieto di conseguirla), del passaporto o del permesso di soggiorno.

Sono state poi elevate 62 contravvenzioni: sei sono per mancata copertura assicurativa, 19 per guida senza casco. Undici i veicoli sottoposti a fermo o sequestro amministrativo.