Arzano resta senza sindaco, 13 consiglieri sfiduciano Fiorella Esposito: elezioni in primavera

Arzano si sveglia senza amministrazione. Nell’ultimo giorno utile per andare ad elezioni in primavera, 13 consiglieri su 24 hanno firmato davanti al notaio le proprie dimissioni, sfiduciando, di fatto, l’ormai ex sindaco Fiorella Esposito. E’ durata due anni l’avventura dell’esponente di demA alla guida del comune a nord di Napoli, mentre in città si insedia la commissione d’accesso antimafia. Un duro colpo dopo la mezza crisi vissuta a novembre quando Fiorella Esposito rassegnò le proprie dimissioni per poi ritirarle in seguito ad una “rivisitazione” degli obiettivi della maggioranza.

Il documento di “dimissioni contestuali” è stato siglato nel tardo pomeriggio di ieri davanti al notaio e porta in calce i nomi dei 13 consiglieri che hanno posto fine all’esperienza amministrativa del sindaco Esposito. Si tratta di Fabio Gallo, Iolanda De Rosa, Carmine Donato, Giuseppe Maisto, Vincenzo Iovino, Rosario Errichiello, Mario Russiello, Giuseppe Rocco, Nicola Falzarano, Gennaro De Mari, Adriana Attrice, Daniela D’Angelo e Tommaso Bianco.

Questa mattina il documento è stato protocollato presso la casa comunale.