Assalto con i Kalashnikov al furgone portavalori, spari e paura in strada

Assalto ad un portavalori dell’Ivri sventato a Putignano. Questa mattina, alle ore 9 circa, un furgone portavalori dell’Ivri di Bari, che doveva consegnare dei plichi di denaro alla posta di Putignano, è stato oggetto di un tentativo di assalto da parte di alcuni malviventi armati di kalasnikov
“Ecco la macelleria sociale che continua –  incalza il noto sindacalista napoletano Giuseppe Alviti leader associazione guardie particolari giurate  – non piangiamo il morto solo per la prontezza dell equipaggio questo il commento a margine di una conferenza stampa a Roma appena appresa la notizia .

L’agguato è scattato nel momento in cui due dei tre uomini dell’equipaggio del furgone sono scesi per recarsi a consegnare i plichi all’ufficio postale. I malviventi hanno intimato alle guardie di consegnare i soldi ma la prontezza delle guardie giurate ha mandato in fumo l’assalto. I malviventi hanno esploso alcuni colpi di fucile, mentre il portavalori riusciva a scappare a piedi con il plico che doveva consegnare. Sangue freddo unito ad una grande freddezza degli uomini dell’Ivri ha impedito un ingente bottino ai malviventi.