Debito Tari da 130mila euro, il Comune di Bacoli chiude il ristorante

tari ristorante bacoli debito chiuso
Foto di archivio
Il mancato pagamento della Tari è costato la chiusura temporanea ad un ristorante di Bacoli. Il provvedimento è stato annunciato dal sindaco Josi della Ragione che ha, inoltre, fatto emergere l’ingente debito del titolare dell’attività ristorativ. “È partita la prima chiusura di attività per un ristorante di Bacoli che, da anni, non paga le tasse. Ha un debito con la comunità di oltre 130mila euro, per Tari non pagata. Lo avevamo diffidato al pagamento, dandogli 15 giorni di tempo per rateizzare. Non lo ha fatto. Adesso dovrà restare chiuso per i prossimi tre mesi. Oltre a dover pagare, in aggiunta alle tasse, anche una multa. E se continuerà a non saldare il debito con i cittadini, sarà chiuso per sempre. Pugno duro contro chi, pur incassando centinaia di migliaia di euro all’anno, non paga le tasse al Comune. È un’abitudine insopportabile, a cui metteremo fine. Non ci fermeremo. Un passo alla volta“, ha concluso il primo cittadino.
CONTROLLI SUL PAGAMENTO DELLA TARI

Debito di 200mila euro con il Comune per un noto lido, il sindaco di Bacoli: “Se non paga, lo chiudiamo”

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK