Botti vietati in provincia di Napoli, il primo sindaco firma l’ordinanza

Il sindaco Ciro Bonajuto ha firmato l’ordinanza per le “misure per la prevenzione dei rischi derivanti dall’impegno di artifici pirotecnici in occasione delle festività natalizie 2019 e capodanno 2020″.

“E’ stato disposto il divieto di utilizzo di ogni tipo fuochi d’artificio, benché di libera vendita, in luogo pubblico e anche in luogo privato ove possano verificarsi ricadute degli effetti pirotecnici su luoghi pubblici”.

“Festeggiamo il Capodanno senza mettere a rischio la salute e la sicurezza di chi ci sta intorno. Non ne vale la pena. Condividi con gli amici e invitali a trascorrere il Capodanno in compagnia e senza sparare.Mi appello al senso di responsabilità di tutti affinché vengano rispettatele norme di buon senso a tutela dei bambini e di tutti quanti potrebbero essere danneggiati dall’esplosione incontrollata dei fuochi – dice il sindaco Ciro Buonajuto – Siamo stati presenti nelle scuole con le forze dell’ordine per sensibilizzare le nuove generazioni contro ogni utilizzo di fuochi pericolosi e con l’ordinanza intendiamo regolamentare questo percorso di formazione per evitare drammi in giorni di festa».