Violenza a Scampia, calciatore accerchiato e picchiato fuori allo stadio Landieri

Episodio di violenza all’esterno dello stadio Landieri di Scampia. Dopo il match juniores tra Plajanum Chiaiano e Royal Acerrana, il giovane calciatore Gaetano Pagano sarebbe stato accerchiato e picchiato senza un motivo da un gruppo di circa 10 ragazzi. Si sarebbe trattato di un vero e proprio agguato ai danni del giovane che, dopo essere ricorso alle visite mediche in ospedale, non ha voluto denunciare l’accaduto alle forze dell’ordine. Non è ancora chiaro, intanto, il motivo dell’aggressione, né tanto meno le sue modalità, resta la paura per l’ennesimo episodio di violenza all’esterno dei campi di calcio.

“La nostra Juniores – si legge sul profilo della società del giovane – ha fatto il suo esordio in campionato perdendo 1-3 contro la Royal Acerrana. Purtroppo il risultato sportivo passa in secondo piano davanti ad un increscioso episodio di violenza di cui è stato vittima un nostro giovane calciatore all’esterno del campo A.Landieri. Un gruppo di ragazzi,vigliaccamente, ha aggredito il nostro giocatore Pagano Gaetano. Ci teniamo a sottolineare che nessuno della squadra ospite è coinvolto nella vicenda. I motivi dell’aggressione sono ancora del tutto sconosciuti. A Gaetano e alla sua famiglia la nostra più sentita vicinanza”.