25.2 C
Napoli
martedì, Agosto 16, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Caparezza, l’annuncio: per colpa dell’acufene costretto a ridurre i concerti


Caparezza dà la brutta notizia ai suoi fan: per colpa dell’acufene ha deciso di ridurre il numero dei concerti.  Sono venti le date del tour rimaste ai fans del cantante per avere la possibilità di ascoltarlo dal vivo. Caparezza non si ritira dalle scene e non lo ha mai dichiarato. Semplicemente a causa della malattia (l’acufene di cui ha già ampiamente parlato) deve limitare il numero dei live.

Le parole di Caparezza 

Michele Salvemini, in arte Caparezza, ha parlato del disturbo uditivo. Sono circa sette anni che il cantante combatte contro l’acufene e che, nonostante il fastidio, continua ad esibirsi live. Il tormento uditivo non sembra essersi alleviato in questi anni motivo per cui spiega: “Faccio questi venti e mi fermo. Non posso rischiare troppo“. “Venti” è infatti il numero di concerti rimasti prima della fine del tour “soffrendo di acufene e ipoacusia non posso più fare lunghi giri di concerti come accadeva in passato” spiega.

Caparezza ha spiegato di averle provate tutte per cercare di attenuare il problema uditivo. “In questi sette anni di difficoltà ho incontrato tanti colleghi che m’hanno detto senti questo, fatti vedere da quello, io l’ho fatto ma non è cambiato alcunché. Così ho smesso di cercare cure miracolose per il mio deficit uditivo” spiega infatti. L’acufene crea un forte fastidio uditivo e questo comporta delle enorme difficoltà soprattutto per chi con l’udito ci lavora. Caparezza non può infatti ascoltare musica in cuffie da quando ne soffre, questo per chi di musica ci vive non è stato facile da accettare. “Quando ho scoperto di non poter più ascoltare la musica in cuffia, sono andato in crisi, pensando al mio corpo come a una prigione. Così ho provato di tutto, pillole, iniezioni, psicoterapia, ma alla fine ho capito che dovrò semplicemente tenermelo e magari pensare ad altro, distrarmi” spiega.

Il cantante pare però avere un’altra grande passione che vorrebbe “inseguire” per distrarsi. Per non pensare troppo alla malinconia di dover “appendere al chiodo” il microfono infatti Caparezza sta rispolverando la sua passione per i fumetti. “Ho riacceso anche la passione mai sopita per il mondo dei fumetti. Ho seguito un corso di sceneggiatura che un giorno potrebbe dare i suoi frutti, se non in un volume grafico vero e proprio, magari in un lavoro musicale legato al pianeta della striscia disegnata” racconta.

Le 20 date

Le ultime date dei festival e concerti che vedranno protagonista live Caparezza sono venti:

  • 25 giugno TREVISO – ARENA DELLA MARCA
  • 27 giugno BOLOGNA – SEQUOIE MUSIC PARK
  • 28 giugno BOLOGNA – SEQUOIE MUSIC PARK
  • 01 luglio LUCCA – LUCCA SUMMER FESTIVAL
  • 02 luglio PADOVA – SHERWOOD FESTIVAL
  • 04 luglio COLLEGNO (TO) – FLOWERS FESTIVAL
  • 09 luglio MANTOVA – PIAZZA SORDELLO
  • 11 luglio MILANO – MILANO SUMMER FESTIVAL – IPPODROMO SNAI SAN SIRO
  • 15 luglio NAPOLI -SUO.NA FESTIVAL
  • 16 luglio MATERA – SONIC PARK MATERA
  • 20 luglio GENOVA – BALENA FESTIVAL
  • 22 luglio FERRARA – FERRARA SUMMER FEST
  • 23 luglio ROMA – ROCK IN ROMA
  • 29 luglio CATANIA – VILLA BELLINI
  • 03 agosto LECCE – OVERSOUND MUSIC FESTIVAL
  • 06 agosto PESCARA – ZOO MUSIC FEST
  • 07 agosto FASANO (BR) – LOCUS FESTIVAL
  • 10 agosto MONTE URANO (FM) – BAMBÙ FESTIVAL
  • 12 agosto BRESCIA – FESTA DI RADIO ONDA D’URTO
  • 13 agosto MAJANO (UD) – FESTIVAL DI MAJANO

Acufene e ipoacusia

L’acufene è un disturbo che inizia con la percezione di un rumore, generalmenteun ronzio, un fischio, un fruscio o un sibilo. Questi rumori si percepiscono nelle orecchie e nella testa in assenza di uno stimolo esterno. L’ipoacusia è un problema che porta a non sentire bene i suoni e quindi a non riconoscere le parole. E’ per entrambi i disturbi che Caparezza rinuncerà alle esibizioni live.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Vincenza muore dopo il parto a Napoli, indagine della Procura

La Procura della Repubblica di Napoli ha aperto un'inchiesta dopo la morte di Vincenza Donzelli. L'operatrice culturale 43enne, fondatrice...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria