Casoria, sorvegliato speciale beccato in strada

Sorvegliato speciale ‘beccato’ nella notte a Casoria. A quell’ora doveva starsene a casa in quanto sorvegliato speciale e non in giro, di notte, a bordo della sua auto. I carabinieri della stazione di Arpino di Casoria (Napoli), nell’ambito di uno dei servizi notturni disposti dal Comando Provinciale di Napoli, hanno bloccato Carlo Finizio, 41enne di Casoria (Napoli), arrestato nel 2010 per associazione di tipo mafioso perché ritenuto contiguo al clan Contini. Finizio è ora è in attesa di giudizio.

Finizio, inoltre, risulta tra i cinque arrestati in un’inchiesta per racket. Con altre quattro persone, il 41enne finì in manette nel 2007 per intimidazioni ad un cantiere presso un palazzo in ristrutturazione. I cinque estorsori finirono in manette, tutti vicini – secondo quanto ricostruito dalla squadra mobile di Napoli – al clan Contini. Tre degli indagati finirono in manette mentre si trovavano in un appartamento di Scalea, sulla costa calabra, di proprietà del luogotenente, che aveva offerto un nascondiglio ai propri esecutori.

Secondo quanto emerge dall’ultima relazione della direzione investigativa antimafia, il clan Contini continua ad avere un’enorme influenza. Da sempre legato – anche per vincoli familiari – ai clan Bosti, Licciardi e Mallardo (noto come Alleanza di Secondigliano), sebbene fortemente colpito da arresti, da misure ablative e dalla collaborazione con la giustizia di diversi affiliati, rappresenta tuttora una delle più potenti e strutturate organizzazioni cittadine controllando un’ampia area del territorio del capoluogo campano. Partendo dalla zona di Secondigliano, attraverso quella dell’aeroporto e del Rione Amicizia per giungere ai quartieri di Rua Catalana, Vasto Arenaccia, Borgo S. Antonio Abate e Poggioreale, fino al confine con la cd. cittadella di Casoria. I militari hanno beccato Finizio proprio a Casoria Finizio nonostante il suo ‘status’ di sorvegliato speciale.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.