Grave lutto per il cantante neomelodico, l’amico muore in un incidente: “Pe’ tutt’ ‘a vita mia semp ccá”

Carmine Montini e il cantante Tony De Meo

Si apre con una tragedia il nuovo anno in provincia di Napoli. La notte di San Silvestro il giovane Carmine Montini, 21enne di Casalnuovo, è stato travolto e ucciso da un’auto all’altezza di Afragola. Ignota ancora la dinamica della tragedia che ha gettato nello sconforto un’intera comunità. Sarà l’autopsia che svolgerà nelle prossime ore all’istituto di medicina legale del Secondo Policlinico di Napoli, come disposto dal magistrato di turno, a fare chiarezza sulle cause della morte.

Dopo il test, la salma del 21enne potrà tornare a Casalnuovo, la città dove vive per il rito funebre. L’incidente è avvenuto nel tratto tra Acerra e Afragola dell’asse mediano. Alla guida della vettura, intestata alla madre, c’era un 29enne di Caserta, in quel momento insieme alla fidanzata. I due hanno ripetuto di essersi visti sbucare il povero Carmine all’ultimo momento e questo nella prima fase ha fatto pensare addirittura a un gesto volontario. Il 29enne ora è accusato di omicidio stradale. Si attendono gli esami per l’alcool test.

Il cantante Tony De Meo,  amico della vittima, lo ha voluto ricordare con una dedica struggente sui social.”Ogni passo che faró tu sarai sempre al mio fianco”

“Inesauribili le mie lacrime
Cerco di non pensare ma è difficile
Sto piangendo da ieri sera
Stamattina appena svegliato
Il primo buongiorno l’ho ricevuto dal dolore
Non posso crederci non ci riesco
Niente può farmi distrarre da questo pensiero
Non mi dovevi lasciare Carmine 
Oggi dovevi stare con me 
Dovevamo divertirci come abbiamo sempre fatto
Io e te corpo ed anima e alla fine Dio ci ha separati
DEFINITIVAMENTE”