I sindaci di Castel Volturno e Napoli salutano Hamsik: “Sempre nel nostro cuore”

Con un bellissimo post su Facebook il comune di Castel Volturno ha deciso di dire addio a Marek Hamsik. Il calciatore azzurro infatti, non ha mai nascosto l’amore per la città, motivo per il quale, la giunta comunale e il sindaco hanno deciso di scrivergli una commovente lettera. Si è espresso sull’addio del capitano azzurro anche il primo cittadino di Napoli, Luigi De Magistris, che lo ha ringraziato per quanto fatto per la maglia azzurra.

Il post su Facebook

“Sei tu il nostro Capitano, Marek.

Col tuo primo gol in serie A, contro la Sampdoria, una serpentina di 50 metri palla al piede, hai iniziato un percorso: ci hai trascinato, per 12 anni, verso nuove vittorie e altrettanti traguardi, risvegliando, in ciascuno di noi, il coraggio di osare, di superare limite, e ricominciare.

Col tuo goal in Coppa Italia contro i rivali di sempre, ci hai regalato il primo trofeo dopo il ritorno in Serie A.

Hai alzato a Doha la Supercoppa.

Hai segnato il goal n. 116, diventando il primo bomber assoluto della storia del Napoli.

Sotto la curva, il tuo ruggito, il pugno sul petto, il bacio alla maglia, la carezza alla cresta, ci hanno fatto esultare come se non ci fosse un domani.

Ci hai sfamato, come un vero capitano.

Hai portato la fascia al braccio per tutti. Per 12 anni hai interpretato il significato più alto di questa parola: una guida, un esempio, un modello, come atleta e come uomo.

Castel Volturno, la nostra Città, ti è subito entrata nel cuore: qui hai comprato casa, hai accudito il tuo amore Martina ed i tuoi figli Christian, Lucas e Melissa.

Con tanta semplicità, parola che rappresenta perfettamente il tuo essere, sei diventato non solo Marek Hamsik il calciatore, ma Marek il compagno, l’amico di tutti i castellani, impegnato in silenzio e senza bisogno di nessun palcoscenico, verso il bene comune. Hai sposato, senza esitare, la nostra comunità, diventando, il 26 Agosto 2018, cittadino onorario di Castel Volturno: il minimo che potevamo fare, per ringraziarti e omaggiare la tua grande bellezza.

Non vogliamo credere che questo sia un addio, non è per noi: certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano.

Saremo qui ad aspettarti. Sempre.

Ci mancherai, Marek, come un padre, una madre, come l’azzurro, la tua, la nostra pelle.

Grazie di ogni goal, ogni cross, ogni assist, ogni gesto.

Tu giocavi e noi eravamo felici.

Buona fortuna amico!
Buon viaggio, e a presto.

Castel Volturno è fiera di te.

Il Sindaco e l’Amministrazione comunale”.

Le parole di De Magistris

Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, ha commentato così l’imminente cessione di Marek Hamsik: “Dispiace che vada via perché dal 2007 è bandiera della nostra squadra, è un grande capitano, una persona che rimarrà per sempre nel cuore della nostra città”.

Sulla scelta del giocatore

“Chiaramente i calciatori nella loro vita sempre più spesso scelgono lidi sportivi dove si hanno maggiori soddisfazioni non tanto calcistiche ma economiche. – ha aggiunto il primo cittadino – Sono scelte professionali che vanno rispettate anche se mi avrebbe fatto piacere poter contare su Hamsik fino alla fine della sua carriera calcistica, ma lo abbiamo avuto con noi per tanti anni e ha dimostrato di essere un napoletano a tutti gli effetti”.