Proteste in America, arrestata Chiara De Blasio: è la figlia del sindaco di New York

Chiara De Blasio
Nella foto le proteste in America e Chiara Di Blasio, la figlia 25enne del sindaco di New York arrestata [Foto d'archivio]

Chiara de Blasio, la figlia 25enne del sindaco di New York, è stata arrestata sabato sera a Manhattan per le proteste a seguito della morte di George Floyd. Un pugno di ferro, quello invocato da Donald Trump, per fronteggiare i manifestanti violenti negli Stati Uniti. Il presidente americano, difatti, ha chiesto alle autorità locali di utilizzare la Guardia nazionale: «Diventate duri, sindaci e governatori democratici. Queste persone sono anarchici. Chiamate la nostra Guardia nazionale ora. Il mondo sta guardando e ridendo di voi e dell’addormentato Joe. E’ questo che l’America vuole?».  Questo il tweet di Trump, che poi si è congratulato proprio con la Guardia nazionale per aver “bloccato rapidamente” gli anarchici della sinistra radicale la scorsa notte a Minneapolis.

Cos’è la Guardia nazionale

Adesso è lecito domandarsi “Cos’è la Guardia Nazionale“?. Si tratta di un corpo militare che fa parte delle forze armate degli Stati Uniti, ed è collegata allo Us Army e alla United States Air Force, Esercito e Aeronautica. Ne fanno parte due sotto-componenti: l’Army National Guard of the United States per l’esercito e l’Air National Guard of the United States per l’Aeronautica Usaf. Può essere chiamata a svolgere un incarico attivo dai governatori per rispondere proprio alle emergenze di protezione civile. Non a caso, in questo periodo marchiato da numerosi episodi di violenza, è già intervenuta in 12 Stati ed a D.C.

Ma non è tutto. Trump si è spinto oltre chiedendo anche l’utilizzo dell’Esercito vero e proprio. Lo ha ribadito in un altro tweet: «Attraversare le linee statali per incitare alla violenza è un crimine federale! I governatori e i sindaci liberali devono diventare molto più severi o il governo federale interverrà e farà ciò che deve essere fatto, e ciò include l’uso del potere illimitato dei nostri militari e molti arresti. Grazie!».

Arrestata Chiara De Blasio, figlia del sindaco di New York

Chiara De Blasio, la figlia del presidente di New York, è stata arrestata. Ma a far rumore sono sempre le violenze che, intanto, proseguono. Un uomo è stato gravemente ferito dalla folla a Dallas, in Texas, mentre brandiva un machete. Stando al racconto della polizia, l’uomo stava tentando di proteggere il suo negozio o il suo quartiere dai manifestanti. Fino a quando non è stato bloccato, gettato a terra e colpito brutalmente con calci e pugni. «Terribile! Dove sono gli arresti e le sentenze per il carcere a lungo termine?», è lo sfogo del presidente degli Stati Uniti. E aggiunge: «Come mai tutti questi luoghi che si difendono così male sono governati da democratici liberal?» E alle forze dell’ordine dice: «Siate duri, combattete (e arrestate quelli cattivi), forza».

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK