Il ciclone Idai fa una strage, il bilancio è drammatico: 150 morti e migliaia di case distrutte

Sale a oltre 150 morti il bilancio delle vittime causate nello Zimbabwe orientale, nel Mozambico centrale e in Malawi dal ciclone Idai. Numerosi i dispersi, mentre non si contano abitazioni, strade e ponti distrutti a causa delle piogge violente e delle conseguenti inondazioni.

Le autorità locali non sono ancora in grado di tracciare un bilancio definitivo delle vittime e dei danni, ma si teme che le persone che hanno perso le proprie abitazioni ammontino a decine di migliaia.